Us Open 2015 | Vinci in semifinale contro Serena Williams

serena-venus-williams-us-open-2015.jpg

Us Open 2015. Serena Williams sarà l'avversaria di Roberta Vinci in semifinale. La numero uno del mondo si aggiudica il cosiddetto "Sister Act" (così ribattezzato dalla stampa americana) contro la sorella Venus, sconfitta 6-2; 1-6; 6-3. Nel primo set, Serena assesta quattro game di fila dal 2-2. Chi si attendeva una rapida resa di Venere viene subito smentito dalla bella reazione dell'ex numero uno del mondo che restituisce il parziale alla sorella vincendo, a sua volta, 4 giochi consecutiva dall'1-2 in suo favore nella secondo set. Nel terzo, Serena ritrova il suo tennis, specie il servizio, e ristabilisce subito le distanze da Venus con il break nel secondo game difeso fino al 6-3 conclusivo. Prosegue il sogno Slam di Serena. Giovedì, in semifinale, la Vinci difficilmente riuscirà a interromperlo.

Us Open 2015 | Vinci - Mladenovic

roberta-vinci-semifinale-us-open-2015.jpg

20.50: ROBERTA VINCI E' IN SEMIFINALE allo Us Open 2015. 6-3; 5-7; 6-4 il punteggio a favore dell'azzurra che libera l'esultanza nell'ultimo game grazie all'errore di dritto della francese sul secondo match point. E' la prima semifinale Slam in carriera per Roberta, un traguardo insperato dopo una stagione molto travagliata.

20.46: La Mladenovic, nonostante la zoppia, accorcia le distanze. Al cambio di campo la Vinci serve per la semifinale sul 5-4 in suo favore nel parziale conclusivo.

20.43: Roberta conferma il break e sale 5-3 nel terzo parziale. La Mladenovic, fasciata, sta giocando da ferma. La Vinci si assicura così almeno la possibilità di servire per il match e la semifinale.

20.37: Break della Vinci nel settimo game del terzo set, il primo del parziale. Dopo 14 minuti e 25 punti giocati, la Mladenovic capitola con un errore di dritto, preceduto da un doppio fallo. Roberta è avanti 4-3 e servizio. Al cambio di campo, Kiki ricorre al fisioterapista che le fascia la coscia sinistra.

20.18: Mladenovic ancora in testa nel terzo set, 2-3. Nel combattuto quarto game, la Vinci annulla due break point prima di imporsi al nono vantaggio

20.05: All'inizio del terzo set, entrambe tengono il servizio senza concedere break point. 1-2 Mladenovic.

19.55: Ora cinque minuti di sospensione previsti in caso di temperature eccessivamente calde.

19.52: IL SECONDO SET è della Mladenovic. 5-7 per la francese con la Vinci che si fa breakkare nel game finale. Si va al terzo. Non ci voleva.

19.47: Mladenovic di nuovo avanti, 5-6 e Vinci di nuovo costretta a servire per salvare il secondo set.

19.44: Roberta impatta 5-5 nel secondo set.

19.37: Mladenovic avanti 4-5 nel secondo set. Sul 4-4, la francese risale da 15-40 e sventa due break point per la Vinci ora costretta a servire per prolungare il parziale.

19.25: Scambio di break. Kiki allunga 2-4 ma restituisce subito il favore a Roberta che ora serve sotto 3-4.

19.16: La Mladenovic ribalta il punteggio. Controbreak immediato a 0, il primo della partita, e servizio tenuto a 30. 2-3 per la francese nel secondo parziale.

19.08: Nel secondo set, Roberta è avanti 2-1 e servizio. Molto combattuto il secondo game, durato oltre dieci minuti, nel quale la Vinci sventa ben 6 break point. La Mladenovic, ancora molto disordinata, perde poi a sua volta il servizio nel game seguente.

18.46: Il primo set è della Vinci. Meritato 6-3 in 27 minuti deciso da un unico break

18.41: Procede spedita Roberta. 5-2 in venti minuti nel primo set.

18.34: La Vinci consolida il vantaggio. 4-1. Roberta è in pieno controllo della partita.

18.25: Buon inizio per la Vinci. Break e 3-0 per Roberta. Mladenovic molto imprecisa e contratta.

18.20: La partita è cominciata adesso. Seguiranno aggiornamenti a ogni cambio di campo

18.10: Comincia con un quarto d'ora di ritardo la sfida tra Vinci e Mladenovic valida per i quarti di finale. Le due tenniste sono attese in campo

Us Open 2015 | Quarti femminili | 8 settembre

Us Open 2015. Oggi, martedì 8 settembre, cominciano i quarti di finale del torneo femminile. Due le partite in programma, entrambe sul Centrale. Alle 17 Roberta Vinci sfida la Mladenovic. All'1 ora italiana, derby tra le sorelle Williams.

Nessuno, forse nemmeno la diretta interessata, si sarebbe mai aspettato di assistere a un match della Vinci ai quarti. Roberta, invece, smentendo le previsioni e - va detto - anche grazie a un tabellone favorevole ci è riuscita garantendosi, inoltre, l'opportunità di giocarsi la semifinale con l'altra sorpresa del torneo, Kiki Mladenovic, la francese, non più solo affermata doppista, che a Flushing Meadows ha confermato la costante crescita stagionale.

Quello odierno è il primo confronto tra le due. Pronostico quantomai incerto. L'inaspettata opportunità di qualificarsi, per la prima volta in carriera in singolare, alla semifinale di uno Slam può influire sulla testa e sulle gambe delle due tenniste. Ovviamente la mia scelta ricade su Roberta, magari, in tre set. L'azzurra ci crede e fa bene

Sono positiva, sto giocando bene. Spero di godermi l’esperienza sul centrale senza pensare che sto affrontando un quarto di finale (...) E' vero ho avuto un tabellone buono ma la ruota gira è stavolta è toccato a me (...). Affronto una Mladenovic in fiducia, sarà una partita carica di tensione per entrambe ma voglio la semifinale

Chi passa tra Vinci e Mladenovic, trova in semifinale Serena o Venus Williams. Sta facendo molto discutere l'ennesima sfida tra le sorelle. In particolare ci si interroga sul possibile atteggiamento di Venus ovvero se si giocherà la qualificazione senza remore oppure se non si dannerà eccessivamente per non precludere all'amata sorella il sogno di raggiungere il Grand Slam. Serena, ovviamente, non ha bisogno di aiuto. E' più forte di Venus e, credo, lo dimostrerà nuovamente come accaduto due mesi fa negli ottavi di Wimbledon.

vinci-mladenovic-us-open-2015.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail