Tour of Britain 2015, quarta tappa: Gaviria beffa Greipel e Boasson Hagen | Video

Vittoria a sorpresa del giovane colombiano compagno di squadra di Mark Cavendish (che ha esultato per lui).

Il giovanissimo pistard colombiano Fernando Gaviria dell'Etixx-Quick Step ha vinto in volata la quarta tappa del Tour of Britain 2015 da Edinburgh a Blyth con un bellissimo sprint finale che gli ha permesso di sorprendere André Greipel della Lotto Soudal ed Edvald Boasson Hagen della MTN-Qhubeka che ormai negli ultimi metri pensavano che la vittoria di tappa fosse una questione che riguardava solo loro due. Invece Gaviria è spuntato fuori al momento giusto e ha tagliato il traguardo a braccia alzate. Ha esultato per lui anche il capitano della sua squadra Mark Cavendish che evidentemente oggi ha rinunciato a lottare in prima persona per la vittoria, così come ieri ha lasciato a Matteo Trentin la volata finale.

Proprio Trentin è stato oggi uno dei protagonisti della fuga di giornata insieme con Alan Marangoni della Cannondale-Garmin, Danilo Wyss della BMC, Michael Svendgaard della Cult Energy, Rob Partridge della NFTO e Reinardt Janse Van Rensburg della MTN-Qhubeka. Il loro vantaggio è stato di poco superiore al tre minuti, mentre in testa al gruppo si è fatto vedere soprattutto il Team Sky che ha già vinto due tappe con Elia Viviani (la prima e la terza), ma l'italiano oggi è arrivato solo settimo.

A una quartina di km dalla fine Marangoni, Trentin e Wyss si sono avvantaggiati sugli altri tre compagni di fuga guadagnado oltre un minuto di vantaggio su di loro e rimanendo a due minuti e mezzo di distacco dal gruppo, ma ai -16,5 km sono stati ripresi anche loro. Tutto si è deciso dunque nella volata finale che ha visto il trionfo del giovane Gaviria, il campione del mondo dell'Omnium in carica.
Ancora un buon piazzamento per un altro giovane, Owain Doull del Team Wiggins, oggi quarto, che finora ha sempre concluso nella top-ten.
Juan José Lobato della Movistar continua a indossare la Maglia di leader della corsa ma ha perso 4" rispetto a Boasson Hagen, domani comunque dovrebbe cambiare tutto perché c'è la tappa regina.

Fernando Gaviria

Questi i primi dieci oggi all'arrivo della quarta tappa da Edinburgh a Blyth lunga 217,4 km, tutti con lo stesso tempo:

    1) Fernando Gaviria (Etixx-Quick Step) 5h 13' 08"
    2) André Greipel (Lotto Soudal)
    3) Edvald Boasson Hagen (MTN-Qhubeka)
    4) Owain Doull (Team Wiggins)
    5) Jens Debusschere (Lotto-Soudal)
    6) Jonas Van Genechten (IAM)
    7) Elia Viviani (Team Sky)
    8) Gerald Ciolek (MTN-Qhubeka)
    9) Floris Gerts (BMC)
    10) Graham Briggs (JLT Condor)

E questi i primi dieci in classifica generale:

    1) Juan José Lobato (Movistar) 18h 50' 12"
    2) Edvald Boasson Hagen (MTN-Qhubeka) +6"
    3) Floris Gerts (BMC) +12"
    4) Wout Poels (Team Sky) +13"
    5) Dylan Van Baarle (Team Cannondale-Garmin) +13"
    6) Owain Doull (Team Wiggins) +14"
    7) Graham Briggs (JLT Condor) +14"
    8) Rasmus Guldhammer (Cult Energy) +14"
    9) Matteo Trentin (Etixx-Quick Step) +14"
    10) Serge Pauwels (MTN-Qhubeka) +20"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail