Tour of Britain 2015: Elia Viviani vince l'ultima tappa. Scorrettezza di Greipel | Video

Edvald Boasson Hagen ha vinto la classifica generale.

Elia Viviani è salito a ritirare il premio per la vittoria dell'ottava e ultima tappa del Tour of Britain 2015 con ancor più gioia rispetto alle due precedenti vittorie nella prima e terza tappa.

Sì perché oggi l'italiano del Team Sky si era visto passare davanti André Greipel durante la volata finale, ma il tedesco della Lotto-Soudal ha commesso un'evidente scorrettezza ai danni del veneto che mentre tagliava il traguardo dietro l'avversario che esultava faceva il segno del "no" con la mano e aveva ragione. Come potete vedere dal video in alto, infatti, Greipel ha palesemente cambiato traiettoria e non contento ha dato una specie di gomitata a Viviani, in pratica l'ha messo fuori gioco e nonostante questo il pistard azzurro è arrivato secondo ed è stato poi promosso al primo posto dopo l'esame del video da parte della giuria di corsa. Viviani è stato senza dubbio il dominatore degli sprint in questo Tour of Britain 2015. Oggi al secondo posto si è piazzato Juan José Lobato della Movistar, mentre terzo è ancora una volta Matteo Trentin dell'Etixx-Quick Step, insomma tante buone notizie per il ct della nazionale azzurra Davide Cassani.

Sulla tappa di oggi non c'è molto altro da dire, visto che si è corsa su un circuito all'interno della bellissima Londra per un totale di 86,8 km, ci sono stati alcuni scatti durante il percorso e un tentativo di fuga di otto corridori che è sembrata improbabile fin da subito ed è servita solo per animare un po' la piattezza della frazione il cui finale in volata era più che scontato.

Edvald Boasson Hagen della MTN-Qhubeka ha vinto la classifica finale come era già chiaro nei giorni scorsi. Incetta di premi anche per il giovane Owain Doull, miglior britannico, terzo sul podio finale dietro il norvegese e dietro Wouter Poels del Team Sky che si è piazzato al secondo posto.

Elia Viviani ha vinto tre tappe al Tour of Britain 2015

Questi i primi dieci al traguardo dell'ultima tappa del Tour of Britain a Londra:

    1) Elia Viviani (Team Sky)
    2) Juan José Lobato (Movistar Team)
    3) Matteo Trentin (Etixx-Quick Step)
    4) Edvald Boasson Hagen (MTN-Qhubeka)
    5) Jens Debusschere (Lotto-Soudal)
    6) Sondre Holst Enger (IAM)
    7) Mark Renshaw (Etixx-Quick Step)
    8) Graham Briggs (JLT Condor)
    9) Ruben Zepuntke (Cannondale-Garmin)
    10) Owain Doull (Team Wiggins)

E queste le prime posizioni della classifica generale finale:

    1) Evald Boasson Hagen (MTN-Qhubeka)
    2) Wout Poels (Team Sky) +13"
    3) Owain Doull (Team Wiggins) +42"
    4) Rasmus Guldhammer (Cult Energy) +43"
    5) Zdenek Stybar (Etixx-Quick Step) +51"
    6) Rubén Fernández (Movistar) +51"
    7) Steven Kruijswijk (LottoNL-Jumbo) +51"
    8) Dylan Van Baarle (Cannondale-Garmin) +53"
    9) Chris Anker Sørensen (Tinkoff-Saxo) +59"
    10) Xandro Meurisse (An Post-Chain Reaction) +1' 02"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail