World Cup Volley 2015: risultati e classifica del 17 settembre

Gli Stati Uniti sono a punteggio pieno, anche la Polonia non ha mai perso, ma un match l'ha vinto al tie-break.

Michal Kubiak

Qui di seguito i risultati delle partite della settima giornata della World Cup 2015 di pallavolo maschile:

Pool C, Osaka
Stati Uniti-Iran 3-1 (20-25, 25-19, 25-22, 25-21)
Italia-Tunisia 3-0 (25-18, 25-23, 25-22)
Giappone-Venezuela 3-0 (33-31, 26-24, 25-19)

Pool D, Toyama
Egitto-Polonia 0-3 (20-25, 23-25, 18-25)
Canada-Russia 0-3 (21-25, 16-25, 19-25)
Australia-Argentina 0-3 (21-25, 23-25, 16-25)

Questa la classifica aggiornata dopo sette giornate

Classifica World Cup Volley 2015 dopo 7 giornate

World Cup Volley 2015: giovedì 17 settembre


World Cup Volley 2015 Programma e Risultati 17 settembre

La settima giornata della World Cup 2015 di pallavolo maschile è una classica giornata "interlocutoria": non ci sono big match, ma quasi tutte partite sulla carta per nulla equilibrate.

Partiamo dall'Italia che alle ore 8:10 affronta la Tunisia, contro la quale non dovrebbe avere particolari problemi anche se, come è ovvio, nessun avversario va sottovalutato per evitare brutte figure. Gli azzurri giocano a Osaka dove alle 5:10 la giornata comincia con la sfida tra Stati Uniti e Iran, che fino a un anno fa sarebbe stata molto interessante, ma per quanto visto finora in questa World Cup potrebbe concludersi rapidamente a favore degli americani. Sì perché l'Iran sembra un lontano parente di quello di Velasco che metteva in crisi anche i "big" ed è sembrata abbastanza evidente una certa tensione tra i giocatori e il ct Boban Kovac, che fatica molto a farsi ascoltare dagli iraniani.

A concludere la giornata di gare a Osaka ci penseranno i padroni di casa del Giappone che giocano contro il Venezuela, squadre che finora ha vinto una sola partita, quella contro la Tunisia.

A Toyama, invece, si comincia con Egitto-Polonia, che dovrebbe essere una partita molto facile per i campioni del mondo, anch'essi finora mai sconfitti come gli statunitensi, anche se in classifica hanno un punto in meno perché una delle sei vittorie è arrivata al tie-break. Gli egiziani, invece, non hanno mai vinto.
In contemporanea con il match dell'Italia, alle 8:10, c'è la sfida tra Canada e Russia, anche questa per nulla equilibrata vista la superiorità dei russi rispetto ai canadesi. Infine c'è il match tra Australia e Argentina, forse quello più interessante di oggi, ma gli uomini di Julio Velasco partono favoriti.

La partita dell'Italia, come sempre, sarà trasmessa in diretta tv su SkySport 2 e in streaming tramite SkyGo. Live sarà trasmessa anche Usa-Iran alle 5:10 e poi in replica dopo il match degli azzurri. Italia-Tunisia si può vedere anche in replica dalle ore 11:30 circa.

World Cup 2015 | Programma 17 settembre


Qui di seguito gli appuntamenti della settima giornata. I risultati saranno aggiornati durante la mattinata.
Pool C, Osaka
Ore 5:10, Stati Uniti-Iran
Ore 8:10, Italia-Tunisia
Ore 12:20, Giappone-Venezuela

Pool D, Toyama
Ore 5:10, Egitto-Polonia
Ore 8:10, Canada-Russia
Ore 12:10, Australia-Argentina

Foto © FIVB

  • shares
  • Mail