World Cup Volley 2015: per l'Italia tutto facile con il Venezuela. Lanza MVP

Il prossimo appuntamento degli azzurri è lunedì 21 settembre contro la Russia.

Italia-Venezuela 3-0 World Cup Volley 2015 Lanza MVP

Un'altra vittoria per 3-0 per i ragazzi di Chicco Blengini nell'ultima partita della World Cup 2015 a Osaka contro il Venezuela. Anche oggi gli azzurri hanno fatto il proprio dovere contro una squadra decisamente meno forte dell'Italia, risolvendo il match in tre set e senza alcun patema, anche meglio di quanto fatto ieri contro la Tunisia. Da lunedì però si fa sul serio, ci si gioca tutte le possibilità di acciuffare uno dei due posti per Rio 2016 contro Russia, Argentina e Polonia a Tokyo nella terza e ultima fase, la più difficile.

Qui di seguito il risultato completo del match di oggi in cui Filippo Lanza è stato eletto MVP e la cronaca set per set.

Italia-Venezuela 3-0 (25-16, 25-22, 25-18)

Chicco Blengini ha mandato in campo lo stesso sestetto di ieri con Giannelli al palleggio, Zaytsev opposto, Juantorena e Lanza in banda, Piano e Anzani al centro più Colaci libero, ma alla fine del primo set ha inserito il doppio cambio Sottile-Vettori lasciando poi l'opposto in campo anche nei due set successivi e facendo riposare Zaytsev. Nel Venezuela Vincenzo Nacci ha schierato il palleggiatore Carrasco, capitan Piñerua come opposto, Montoya e Rivas martelli, Quijada e Marquez centrali e Garcia il libero.

Primo Set - L'Italia ha cominciato subito bene arrivando al primo time-out tecnico con il doppio dei punti degli avversari (8-4) e continuando a giocare al doppio della velocità dei venezuelani anche per il resto del set: 16-8 al secondo time-out tecnico, poi 18-9 e infine ben dieci palle-set (24-14) guadagnate da Luca Vettori. Il Venezuela ne ha annullate due prima che lo stesso Vettori chiudesse sul 25-16. Anche oggi Blengini sta operando il doppio cambio nel finale di set con Sottile e Vettori al posto di Giannelli e Zaytsev.

Secondo Set - Questo parziale è stato più equilibrato rispetto al primo. L'Italia è arrivata avanti di due punti al primo time-out tecnico (8-6) e di un solo punto al secondo (16-15) dopo che il Venezuela ha pareggiato proprio sul 15-15. Al rientro in campo gli azzurri hanno ritrovato un break di vantaggio (17-15), poi hanno allungato sul +3 (20-17) e infine hanno guadagnato tre palle-set quando Piñerua ha sbagliato il servizio. Il Venezuela ha annullato il primo set-point, Blengini ha chiamato il time-out e infine Lanza ha chiuso il set sul 25-22.

Terzo Set - Il Venezuela ha cominciato meglio, tanto da portarsi al primo time-out tecnico avanti di tre punti (5-8). Gli azzurri tuttavia sono riusciti a pareggiare senza troppi problemi e poi, con un buon turno in battuta di Vettori e Lanza scatenato in attacco si sono portati al secondo time-out tecnico avanti per 16-14. Alla ripresa del gioco l'Italia ha dilagato ed è arrivata a guadagnarsi sei match-point, nessuno annullato dai venezuela. Gli azzurri hanno chiuso il match con un ace di Giannelli per il 25-18 e dunque il 3-0 finale.

La presentazione di Italia-Venezuela


Italia-Venezuela World Cup Volley 2015

Italia-Venezuela è l'ultima partita che i ragazzi di Chicco Blengini disputano a Osaka prima di trasferirsi a Tokyo per la fase finale e si potrebbe anche dire che è l'ultima partita "facile", perché la prossima settimana gli azzurri dovranno affrontare in tre giorni Russia, Argentina e Polonia: contro russi e polacchi di fatto si giocano la possibilità di arrivare tra le prime due, contro l'Argentina potrebbe essere un mach più semplice, ma non è detto per quanto visto in questa World Cup 2015.

Il Venezuela al momento è nono in classifica con una sola partita vinta, quella contro la Tunisia per 3-2. Di punti ne ha tre perché nella seconda giornata contro l'Argentina ha perso arrivando al tie-break. Nelle altre partite si contano le sconfitte per 3-0 con la Russia, l'Iran, e il Giappone e quella per 3-1 con la Polonia. Il match di ieri con i nipponici, nonostante si sia concluso in tre set, non è stato completamente negativo per i venezuelani che nei primi due set hanno trascinato i padroni di casa ai vantaggi cedendo per 33-31 il primo e per 26-24 il secondo parziale.

Per quanto riguarda i precedenti, Italia e Venezuela hanno giocato l'una contro l'altra dieci volte finora e gli azzurri hanno sempre vinto e devono fare in modo anche oggi che il match si concluda rapidamente a loro favore per non sprecare energie inutilmente. Buti e compagni devono anche essere bravi a non perdere la concentrazione contro un avversario debole, cosa che ieri, contro la Tunisia, non è riuscita benissimo, perché anche se la partita si è comunque conclusa per 3-0 a favore dell'Italia, nel secondo e terzo set gli azzurri sono sembrati un po' svogliati e hanno sofferto più del dovuto.
Italia-Venezuela comincia alle ore 8:10 del mattino e si può vedere in diretta tv su SkySport 2 e in streaming tramite SkyGo. Qui su questa pagina di Blogo aggiorneremo il risultato set per set.

Foto © FIVB

  • shares
  • Mail