Coppa Davis 2015 | Russia-Italia 1-2 | Fognini e Bolelli vincono il doppio

bolelli-fognini-doppio-italia-russia.jpg

Coppa Davis 2015. L'Italia vince il doppio con Bolelli/Fognini e si porta in vantaggio, 2-1, sulla Russia nello spareggio playoff in corso sul veloce di Irkutsk, in Siberia. 7-5; 2-6; 7-6; 7-6(3) il punteggio a favore del duo azzurro contro Kravchuk/Donskoy, rivelatisi avversari in grado di competere contro una delle coppie più affiatate della specialità.

Primo set equilibratissimo. Decisivo il break centrato dagli azzurri sul 6-5 con i russi in battuta per arrivare al tie break. Nella seconda frazione, il calo e gli errori di Bolelli/Fognini agevolano gli avversari, lesti ad approfittare del momento favorevole e a imporsi 2-6 grazie al doppio break iniziale. Nel terzo parziale, torna l'equilibrio prima del break che consente ai nostri di andare a servire per il set sul 5-3, obiettivo fallito per l'immediato controbreak russo e un mini score per noi sfavorevole di 8-1 che riporta il punteggio in parità. Si va al tie break e Fognini/Bolelli rimediano alla rimonta con il 7-5.

Kravchuk e Donskoy non mollano. L'inizio del quarto set è favorevole ai russi. Altro passaggio a vuoto degli azzurri e 0-3. Il vantaggio russo è tuttavia effimero. Gli azzurri assestano il controbreak nel settimo game e pareggiano 4-4. L'ultimo brivido sul 4-5; 30-40 con Bolelli che sventa un set point con una volee di dritto a campo aperto. L'occasione persa pesa sul morale dei russi che riescono ad arrivare al tie break ma lo perdono nettamente 7-2.

Domenica, alle 8, aprono Fognini-Gabashvili. Ci basta un'altra vittoria per tornare nel World Group.

Coppa Davis 2015 | Russia-Italia, il Doppio

Coppa Davis 2015. Russia - Italia. Oggi, alle 9, si gioca il Doppio. Siamo in equilibrio dopo la prima giornata con l'1-1 scaturito dalle vittorie, entrambe in tre set, di Fognini e Gabashvili su Rublev e Bolelli.

Pochi dubbi sulla coppia che schiererà Capitan Barazzutti che punta, ovviamente, sull'affiatato duo formato da Fognini e Bolelli, vincitori nelle ultime due sfide di doppio disputate in Davis contro la Svizzera, un anno fa, in semifinale e, lo scorso marzo, con il Kazakhstan nel match di primo turno del World Group perso ad Astana che ci ha costretto a questa lunga e impegnativa trasferta in Siberia.

Non è un buon momento per Bolelli che ieri ha incassato la terza sconfitta di fila dopo quella al primo turno, ad agosto, a Winston Salem e New York. Fognini, invece, con Rublev ha giocato sprazzi di buon tennis dominando l'esuberanza del giovane talento russo con concretezza e solidità. Insieme, tuttavia, possono compensare le difficoltà reciproche e competere al meglio in quella che potrebbe essere la sfida decisiva per la qualificazione.

Scelte quasi obbligate per il capitano russo Tarpischev che dovrebbe mandare in campo Donskoy e Kravchuk e far riposare i due singolaristi titolari, Rublev e Gabashvili, in vista di domenica. Peraltro, la coppia suddetta ha già dimostrato le proprie potenzialità nello spareggio del Gruppo I, giocato e vinto lo scorso luglio, contro la Spagna. Furono proprio loro infatti a battere 4-6 7-6(3) 5-7 7-5 6-4 il duo di specialisti iberici formato da Marrero e Marc Lopez, vincitori di vari titoli nella specialità in coppia con Verdasco e Granollers.

Per seguire la sfida in diretta bisogna sintonizzarsi su Supertennis (canale 224 di Sky, 60 DTT e 30 Tivusat). Sul sito supertennis.tv disponibile lo streaming gratuito, al quale è possibile accedere anche tramite la App disponibile per i vari dispositivi mobili.

fognini-bolelli-doppio-coppa-davis-2015.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail