Volley femminile: per l'Italia doppia amichevole con la Germania a Napoli

Le azzurre di Marco Bonitta giocano al PalaVesuvio le ultime due amichevoli prima della partenza per gli Europei.

Volley amichevoli Italia-Germania a Napoli 19-20 settembre 2015

La nazionale italiana di pallavolo femminile questa mattina, dopo aver ricevuto al visita del presidente del Coni Giovanni Malagò al Centro Giulio Onesti, hanno lasciato Milano in direzione Napoli dove sono arrivate e ora di pranzo. Nel pomeriggio hanno testato il PalaVesuvio che domani 19 e domenica 20 settembre sarà teatro delle amichevoli contro la Germania, gli ultimi due test prima della partenza per l'Olanda e il Belgio dove dal 26 settembre al 4 ottobre si svolgeranno gli Europei.

Napoli non è stata scelta a caso. A parte che è una delle città più rappresentate nella nazionale con la capitana Antonella Del Core, il libero Monica De Gennaro, la centrale Cristina Chirichella e l'attaccante Valentina Tirozzi (new entry rispetto ai Mondiali 2014), questo weekend sarà speciale per il capoluogo campano: il 23 settembre si celebra il trentennale della morte del giornalista Giancarlo Siani, ucciso dalla camorra nel 1985. L'Associazione Nazionale Magistrati, in collaborazione con la Fondazione Pol.i.s., l ’Associazione Giancarlo Siani, la FIPAV, il Comitato Regionale Campania e il Comune di Napoli, ha organizzato "Un muro contro le mafie" con l'obiettivo di onorare la memoria di Siani anche com uomo di sport: il giornalista era infatti un grande appassionato di volley, lo aveva praticato e aveva allenato a livello giovanile.

Il Ct Marco Bonitta ha detto a tal proposito:

"Sono molto orgoglioso di poter prendere parte a questa iniziativa. Credo che sia uno dei compiti principali dello sport farsi veicolo per promuovere i valori sociali. Ho la certezza che ci saranno tanta persone sugli spalti per onorare la memoria di Siani, perchè eventi come questo creano un forte legame tra la gente e chi scende in campo. Sarà un davvero un bello spot per la pallavolo"

Per quanto riguarda l'importanza dei due match amichevoli contro la Germania di Luciano Pedullà, Bonitta ha aggiunto:

"Veniamo da un lungo periodo di lavoro durante il quale abbiamo disputato diversi test a porte chiuse e l’amichevole contro l’Azerbaijan a Piazza Santa Croce. Adesso è venuto il momento di testare sul campo la nostra condizione, perché l’Europeo si avvicina sempre di più. Voglio vedere come le ragazze metteranno in pratica le cose che abbiamo provato in allenamento, e questo mi servirà anche per prendere la decisione finale sul gruppo che verrà in Olanda. L’obiettivo è quello di presentarci alla gara d’esordio nel miglior stato di forma possibile"

Domani, prima del fischio finale della prima amichevole Italia-Germania, si osserverà un minuto di silenzio per ricordare un grande uomo del volley, Sergio Guerra, che è scomparso nei giorni scorsi.

A Napoli Bonitta ha portato con sé 16 giocatrici che dovranno poi essere ridotte a 14 prima della partenza per Apeldoorn fissata per il 24 settembre (da Roma). Nella città olandese le azzurre affronteranno le squadre della Pool A ossia Polonia, Slovenia e le padrone di casa. L'esordio è fissato per il 26 settembre alle ore 18:30.

L'amichevole Italia-Germania di domenica che, come quella del sabato, inizia alle 19:30, sarà trasmessa anche in diretta tv su RaiSport 2.
Queste sono le 16 azzurre a disposizione di Bonitta per il doppio impegno contro le tedesche:
Palleggiatrici: Eleonora Lo Bianco e Ofelia Malinov
Attaccanti: Caterina Bosetti, Lucia Bosetti, Nadia Centoni, Carolina Costagrande, Antonella Del Core, Valentina Diouf, Indre Sorokaite e Valentina Tirozzi
Centrali: Valentina Arrighetti, Cristina Chirichella, Raphaela Folie e Martina Guiggi
Liberi: Monica De Gennaro e Stefania Sansonna.

Foto © FIVB

  • shares
  • Mail