Coppa Davis 2015: Gran Bretagna e Belgio in finale

darcis-belgio-argentina-coppa-davis-2015.jpg

Coppa Davis 2015. Gran Bretagna e Belgio conquistano la finale. Sconfitte, 3-2, l'Australia e l'Argentina.

Andy Murray non poteva deludere le attese del pubblico di Glasgow. Nel singolare contro Tomic c'è stata partita solo nel primo set con l'australiano che stoppa il rivale al servizio per chiudere il parziale sul 5-3. Poco male per Murray che, nel successivo turno in battuta, breakka a 30 l'australiano e incamera il 7-5. In fiducia, Andy controlla la seconda frazione che si decide con un unico break, a 15, nel quarto game, difeso con appena tre punti concessi in risposta a Tomic. C'è una montagna da scalare per Bernard che parte male anche nel terzo set. Murray allunga 3-1, incrementa ulteriormente il vantaggio con un altro break nel combattuto settimo gioco nel quale Tomic prova a restare attaccato alla partita e raggiunge il traguardo atteso dai britannici da ben 37 anni.

A Bruxelles, il Belgio rimonta e supera l'Argentina. Goffin riporta in parità la semifinale con la netta vittoria su Schwartzman , schierato al posto di Leo Mayer, schiantato con un perentorio 6-3; 6-2; 6-1, risultato che rende amarissimo il debutto in Davis dell'argentino. Completa l'opera Darcis. Quest'ultimo si impone su Delbonis in quattro set 6-4,2-6; 7-5; 7-6(3) con brivido nel finale quando, in battuta sul 5-4 nel quarto set, subisce il break che consente all'argentino di arrivare al tie break. Nel momento decisivo, Darcis ritrova gioco ed energie e con il 7-3 finale riporta il Belgio in finale di Davis dopo oltre cento anni. L'ultima volta è accaduto nel 1904. Per il belga, la vittoria più importante in carriera che supera anche quella con Nadal a Wimbledon '13.

coppa-davis-2015-murray-gran-bretagna-finale.jpg

Coppa Davis 2015 | Semifinali, i risultati

Gran Bretagna - Australia 3-1 (Glasgow, veloce indoor)

Murray (GBR) b. Tomic (AUS) 7-6; 6-3; 6-2
Kokkinakis (GBR) b. Evans (AUS) 7-5; 6-4

A.Murray/J.Murray (GBR) - Groth/Hewitt (AUS) 4-6; 6-3; 6-4; 6-7; 6-4

Murray (GBR) b. Kokkinakis (AUS) 6-3; 6-0; 6-3
Tomic (AUS) b. Evans (GBR) 6-3; 7-6; 6-7; 6-4

Belgio - Argentina 3-2 (Bruxelles, veloce indoor)

Goffin (BEL) b. Schwartzmann (ARG) 6-3; 6-2; 6-1
Darcis (BEL) b. Delbonis (ARG) 6-4,2-6; 7-5; 7-6(3)

Mayer/Berlocq (ARG) b. Bemelmans/Darcis (BEL) 6-2; 7-6; 5-7; 7-6(5)

Goffin (BEL) b. Delbonis (ARG) 7-5; 7-6; 6-3
L.Mayer (ARG) b. Darcis 7-6; 7-6; 4-6; 6-3

Coppa Davis 2015 | Semifinali | Ultima giornata

Coppa Davis 2015. Le semifinali. Oggi, domenica 20 settembre, si disputano gli ultimi match di singolare nelle due semifinali, Gran Bretagna-Australia (2-1) e Belgio-Argentina (1-2).

A Glasgow, alle 14 ora italiana, tutto il pubblico scozzese spingerà l'idolo di casa Andy Murray contro Bernard Tomic. Potrebbe essere uno dei momenti più importanti nella carriera del numero tre del mondo che ha l'opportunità di riportare la GB in finale di Davis, traguardo che manca da quasi un secolo. Nelle prime due giornate, venerdì con Kokkinakis e ieri in doppio, Andy è stato impeccabile e, nella sfida odierna, parte ampiamente favorito contro un Tomic che non gioca in condizioni ideale con la consapevolezza che un eventuale ko metterebbe fine alle speranze qualificazioni degli aussie. Qualora Tomic dovesse farcela, la situazione diventerebbe estremamente favorevole per l'Australia con Kokkinakis o Hewitt che potrebbero spuntarla nell'eventuale ultimo singolare con Evans o Edmund.

A Bruxelles, le speranze di finale del Belgio sono tutte nelle mani di David Goffin. Con i suoi sotto 1-2, il giovane talento belga non può sbagliare contro il numero uno argentino, Leo Mayer. Quest'ultimo, anche in questo weekend, sta confermando di trovarsi particolarmente a suo agio in Coppa Davis. Con la vittoria ottenuta ieri in doppio sono infatti 8 i successi consecutivi ottenuti, nelle due specialità, dal tennista di Buenos Aires. Goffin si è imposto nell'unico precedente tra i due, disputato lo scorso anno a Winston Salem nel momento di maggiore crescita del belga. Sull'eventuale 2-2, Darcis per il Belgio, Berlocq (o Delbonis) per l'Argentina avrebbe l'opportunità di diventare gli eroi tennistici di una nazione.

murray-semifinali-coppa-davis-2015.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail