GP Prato 2015: Bennati trionfa davanti a Marcato e Rebellin

Un'altra gara comandata dalla selezione della nazionale italiana.

Daniele Bennati vincitore GP Prato 2015

Ancora una vittoria della selezione italiana nell'ultima gara prima della partenza per i Mondiali di Richmond 2015. Oggi gli azzurri hanno comandato sulle strade del Gran Premio Industria e Commercio di Prato e hanno ottenuto la vittoria con Daniele Bennati, il più bravo nella volatina finale a ranghi ridotti. Quello di oggi è il primo successo stagionale per Bennati, che nella Tinkoff-Saxo è uno degli indispensabili gregari di Alberto Contador e Peter Sagan. Oggi è stato aiutato da un inesauribile Vincenzo Nibali che per tutta la settimana è stato grande protagonista arrivando tre volte sul podio (secondo nella Coppa Agostoni, primo nella Coppa Bernocchi, terzo al Memorial Pantani) e che oggi si è piazzato al quinto posto dopo aver fatto un grandissimo lavoro proprio per Bennati che ha saputo coronare al meglio gli sforzi dello Squalo e degli altri compagni della selezione azzurra.

Al secondo posto si è piazzato Marco Marcato della Wanty-Groupe Gobert e al terzo Davide Rebellin della CCC Sprandi (il vincitore della Coppa Agostoni 2015). Quarto Luca Wackermann della Southeast, che ha dato il via alla fuga che si è rivelata poi decisiva.

I primi a riuscire a guadagnare qualche secondo di distacco sono stati Heiner Parra della Caja Rural e Primoz Roglic dell'Adria Mobil, ripresi dopo il primo passaggio sulla salita di Carmignano. Poi si sono mossi Giovanni Carboni e Lorenzo Rota della Unieuro-Wilier, Lukasz Owsian della CCC Sprandi, Jaco Venter della MTN-Qhubeka) e Antonio Nibali della Nippo Fantini. Questi cinque attaccarti sono stati ripresi òungo la seconda salita di Montemurlo, dopo la quale è poi partito l'attacco di Wackermann, raggiunto poi da Marcato, Rebellin, Nibali e Bennati. Dietro i cinque nuovi attaccanti ci sono stati numerosi tentativi di raggiungerli, alcuni anche da parte di altri azzurri come Giovanni Visconti e Alberto Bettiol, ma i battistrada hanno collaborato e hanno gestito il vantaggio fino alla fine, riuscendo ad arrivare all'ultimo chilometro con ancora mezzo minuto di gap. Bennati ha vinto la volata sugli altri quattro, ma potremmo dire tre, visto che Nibali ha lavorato per lui, mentre Sonny Colbrelli si è aggiudicato lo sprint del gruppo.

Questi i primi classificati del GP Industria e Commercio di Prato:
1) Daniele Bennati (Italia)
2) Marco Marcato (Wanty-Groupe Gobert)
3) Davide Rebellin (CCC Sprandi Polkowice)
4) Luca Wackermann (Southeast)
5) Vincenzo Nibali (Italia)
6) Sonny Colbrelli (Bardiani-CSF)
7) Jaime Roson (Caja Rural)
8) Manuel Belletti (Southeast)

  • shares
  • Mail