Nuoto: Pellegrini e Paltrinieri hanno già il pass individuale per Rio 2016

La Federnuoto ha deciso che Federica Pellegrini e Gregorio Paltrinieri hanno diritto al pass per Rio in virtù dei risultati ottenuti ai Mondiali.

Federica Pellegrini e Gregorio Paltrinieri

Federica Pellegrini e Gregorio Paltrinieri ci saranno a Rio 2016. "Ci mancherebbe!" potrebbe rispondere qualcuno, e in effetti è facile pensare che, qualsiasi tempo di qualificazione avesse stabilito la Federnuoto, i due campioni lo avrebbero raggiunto facilmente. La notizia è che con l'ultimo Consiglio Federale i dirigenti del nuoto italiano hanno stabilito che Fede e Greg, in quanto vincitori di medaglie ai Mondiali di Kazan, sono automaticamente già qualificati e per ora sono gli unici due nuotatori a livello individuale a poter vantare questo traguardo.

Sempre nel nuoto l'Italia si è qualificata anche per le staffette dei 4x100m stile libero maschile e femminile, per la 4x100 m misti maschile e femminile e per la 4x200 m stile libero femminile, ma in questo caso saranno i commissari tecnici a stabilire chi prenderà parte alle staffette.

Per quanto riguarda gli altri pass individuali, la Federnuoto ha deciso di assegnarli ai nuotatori che raggiungeranno i tempi limite indicati nelle tabelle che trovate qui sotto e rispetto ai quali è ammessa una tolleranza di 0.09 secondi.

tabella-maschile.png

tabella-femminile.png

I tempi dovranno essere raggiunti in una di queste tre manifestazioni:
- Campionato Nazionale Assoluto, che si svolgerà dal 19 al 23 aprile 2016
- Europei di Londra, che si svolgeranno dal 16 al 22 maggio 2016
- Trofeo Sette Colli, in programma dal 24 al 26 giugno 2016

Ci sono dei criteri di priorità, ovviamente avranno la precedenza i primi due classificati delle finali A degli Assoluti che raggiungeranno un tempo pari o inferiore a quello indicato nelle colonne A e B delle tabelle di riferimento (in realtà per i secondi classificati vale solo il tempo della colonna A). Se invece in qualche gara degli Assoluti solo il vincitore ottiene il tempo di qualificazione, il secondo posto a disposizione viene assegnato a seconda di quelli che saranno i tempi agli Europei, se nessuno farà meglio, nella stessa gara, del secondo classificato agli Assoluti allora sarà quest'ultimo ad andare alle Olimpiadi.

Siccome può succedere che agli Assoluti nessuno, nemmeno il vincitore, ottenga un tempo uguale o inferiore a quello delle tabelle, allora si qualificheranno i due che agli Europei otterranno un tempo pari o inferiore al tempo indicato nella colonna B della tabella.
E se nemmeno agli Europei saranno raggiunti i tempi delle tabelle, ci sarà l'ultima chance al Trofeo Sette Colli dove occorrerà ottenere un tempo pari o inferiore a quello della colonna B per andare a Rio.

Foto © FINA

  • shares
  • Mail