Volley femminile, la Russia si conferma campione d'Europa. L'Olanda di Guidetti battuta 3-0

Per Giovanni Guidetti è il terzo argento consecutivo dopo i due conquistati con la Germania.

Russia campione d'Europa Volley Femminile 2015

La Russia si conferma campione d'Europa nella pallavolo femminile mentre Giovanni Guidetti deve accontentarsi del terzo argento consecutivo. Le russe hanno conquistato il loro secondo titolo consecutivo perdendo un solo match, quello contro la Croazia, ultimo della fase a gironi, mentre per l'Olanda l'unica sconfitta è proprio quella di oggi in finale. La partita di oggi è stata piuttosto strana perché le olandesi hanno subìto dei veri e propri black-out che hanno consentito alla Russia di recuperare anche nelle situazioni più difficoltose e di aggiudicarsi la finale per l'oro senza perdere neanche un set.

L'Olanda ha cominciato molto bene il primo set portandosi al primo time-out tecnico sul +4, ma al rientro in campo è stata subito raggiunta dalla Russia sul 9-9 e da lì in poi per le orange è cominciato un vero psicodramma, perché le russe si sono involate verso la seconda pausa tecnica con quattro punti di vantaggio (16-12) mentre le padrone di casa sono rimaste piantate a 12 punti. La Russia ha ottenuto con un muro vincente di Obmochaeva ben 12 palle-set (24-12), due sono stati annullati prima del definitivo 25-14.

Lo psicodramma orange è continuato nel secondo set con la Russia scatenata che si è portata alla prima pausa obbligatoria addirittura sulla'8-2. L'Olanda è riuscita a recuperare quattro punti (8-6) e Marichev ha chiamato il time-out. Al ritorno in campo le russe si sono riprese e hanno nuovamente allungato arrivando al secondo time-out tecnico sul +7 (16-9), vantaggio che hanno mantenuto a lungo, poi con Kosheleva hanno guadagnato sei palle-set, l'Olanda ne ha annullate due con due muri consecutivi, ma alla fine Obmochaeva ha chiuso sul 25-20.

Nel terzo set l'Olanda ha di nuovo cominciato bene come nel primo e già sullo 0-3 Marichev ha chiamato il time-out discrezionale, ma le orange sono arrivate al primo time-out tecnico sul +4 (4-8). Anche questa volta, però, le russe sono riuscite a raggiungere le avversarie proprio a ridosso della seconda pausa obbligatoria sul 15-15 e poi le hanno superate portandosi sul 16-15 alla sosta e allungando una volta rientrate in campo. Ben quattro le palle-match a disposizione della Russia a fine set, questa volta l'Olanda non ne ha annullata nemmeno una e con un ace di Fetisova si è chiuso il parziale sul 25-20 e il match sul 3-0 per le campionesse d'Europa.

Risultato finale: Russia-Olanda 3-0 (25-14, 25-20, 25-20)

Foto © CEV

  • shares
  • Mail