Daniele Colli ha vinto il Tour of China I 2015

Per l'italiano della Nippo-Vini Fantini anche un successo di tappa.

Daniele Colli con la Nippo Vini Fantini al Tour of China I 2015

Finalmente la sfortuna ha deciso di girare alla larga da Daniele Colli che oggi, per la prima volta da professionista, ha vinto una corsa a tappe: si tratta del Tour of China I (il II comincia domenica) che si è concluso nella mattinata italiana con il trionfo della Nippo-Vini Fantini che è riuscita a conservare il primato in classifica del suo velocista fino all'ultima tappa.

Colli ha conquistato la maglia di leader dopo la quarta tappa a Wuhan, che ha vinto, e grazie al contributo dei compagni di squadra che ha ringraziato calorosamente l'ha tenuta fino alla fine chiudendo con 13" di vantaggio davanti all'ucraino Oleksandr Polivoda (Kolls BDC Team) e con 22" di distacco dal bielorusso Stanislau Bazhkou (Minsk Cycling Club). Nella top-ten finale della classifica generale troviamo anche Paolo Lunardon dell'Amore & Vita-Selle SMP e Riccardo Stacchiotti compagno di squadra di Colli, mentre Mattia Gavazzi, compagno di Lunardon, è rimasto fuori dai primi dieci per 4" e ha chiuso al dodicesimo posto.

Il Tour of China I è cominciato venerdì scorso, 2 ottobre, a Tianjin con la vittoria di tappa andata al lettone Armands Becis della Rietumu-Delfin (primo degli italiani Gavazzi, quarto). Becis è stato ovviamente il primo a indossare la Maglia di leader. Il giorno dopo, sempre a Tianjin, c'è stata la cronometro individuale che ha visto la vittoria dell'australiano Neil Van Der Ploeg dell'Avanti Racing Team e anch'egli ha conquistato la Maglia grazie al successo di tappa.

Dopo un giorno di riposo, il 5 ottobre si è corsa la quarta frazione a Huang sci che ha visto il successo di Johim Ariesen della selezione dei Paesi Bassi, mentre Daniele Colli è arrivato settimo, ma il giorno dopo, imponendosi sul traguardo di Wuhan ha conquistato la leadership in classifica generale e non ha più lasciato il primo posto. Nelle due tappe successivi il cinese Meiyin Wang della Hengziang ha vinto a PingChang e oggi, nell'ultima tappa a Leshan ha vinto il bielorusso Siarhei Papok del Minsk Cycling Club in volata davanti a Johim Ariesen e Mattia Gavazzi. Daniele Colli è arrivato sesto, ma gli è bastato per conquistare la classifica.

Ora la Nippo-Vini Fantini proverà a far proseguire il suo buon momento nel Tour of China II. Per Daniele Colli quella di oggi è certamente una grande soddisfazione che gli permetterà di archiviare positivamente questa stagione 2015 dopo la delusione del Giro d'Italia dove una caduta alla fine della sesta tappa causata da uno spettatore gli ha impedito di terminare la corsa.

Questa la classifica finale del Tour of China I:
1) Daniele Colli (Nippo-Vini Fantini) 14h 13' 53"
2) Oleksandr Polivoda (Kolss BDC Team) +13"
3) Stanislau Bazhkou (Minsk Cycling Club) +22"
4) Neil Van Der Ploeg (Avanti Racing Team) +33"
5) Siarhei Papok (Minsk Cycling Club) +41"
6) Meiyin Wang (Hengxiang Cycling Team) +42"
7) Paolo Lunardon (Amore & Vita - Selle SMP) +44"
8) Patrick Bosman (Tirol Cycling Team) +46"
9) Riccardo Stacchiotti (Nippo-Vini Fantini) +48"
10) Luuc Bugter (Paesi Bassi) +50"

Johim Ariesen ha vinto la classifica a punti con due punti in più di Daniele Colli, mentre Stanislau Bazhkou ha vinto la classifica degli scalatori e il suo team , il Minsk Cycling Club si è assicurato la classifica a squadre (la Nippo-Vini Fantini è al nono posto).

Foto © Twitter Daniele Colli

  • shares
  • Mail