Wta Tianjin 2015: Pennetta ko al debutto, Masters a rischio

Wta Tianjin 2015. Clamorosa eliminazione al primo turno per Flavia Pennetta al torneo International cinese. L'azzurra è stata sconfitta, 6-3 7-5, dall'ucraina Lyudmyla Kichenok, n°414 del ranking, e rischia di complicare con questo imprevisto ko la qualificazione al Wta Masters di Singapore.

Partita che comincia subito male per Flavia. Sotto 1-3 nel primo set, l'azzurra recupera il break di svantaggio, non concretizza tre occasioni per il 3-3 e ha il demerito di riperdere il servizio in un combattuto sesto game durato 15 punti. La Kichenok si riprende subito il doppio vantaggio e lo conserva fino al 6-3.

Dopo un medical time out, la Pennetta torna in campo senza dare l'impressione di poter ribaltare le sorti della partita. L'inizio della seconda frazione è equilibrato fino al quinto gioco quando, con un altro pessimo turno in battuta, Flavia regala il break alla rivale che va a servire per la qualificazione sul 5-4. Dopo essere stata a due punti dalla vittoria nel nono gioco, la Kichenok si fa breakkare a 0 e viene raggiunta sul 5-5. La parità, purtroppo, dura pochissimo. Di nuovo al servizio, la Pennetta conferma le lacune mostrate per tutto il match, perde il game a 0 e si congeda dal torneo con un mesto 7-5.

flavia-pennetta-wta-tianjin-2015.jpg

In ottica Masters, al momento, Flavia rimane in ottava posizione, l'ultima che garantirebbe la qualificazione all'evento. Le possibilità di subire il sorpasso dalle inseguitrici non sono poche. A Tianjin c'è la Pliskova che la insegue a 200 punti. Nel concomitante Wta di Hong Kong invece gioca Venus Williams che la scalzerebbe con un'eventuale finale. Non è escluso che la Pennetta chieda una wild card per il Wta di Mosca, al via la prossima settimana, torneo al quale, al momento, non iscritte nemmeno Pliskova e V.Williams.

La speranza è che quella di Tianjin non sia stata l'ultima partita della carriera di Flavia. Un finale del genere è ingiusto e immeritato.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail