Atp Shanghai 2015 | Nadal e Djokovic agli ottavi, Fognini eliminato | Risultati 14 ottobre

Atp Shanghai 2015. I risultati delle partite di secondo turno disputate mercoledì 14 ottobre.

Vittoria faticosa ma meritata per Nadal contro Karlovic, superato 7-5; 6-7; 7-6 in quasi tre ore di gioco.

Comincia male la partita per Nadal. Karlovic lo attacca nel game inaugurale in risposta del primo set e si prende subito il break ben difeso dal solito, efficace, servizio fino al 5-4 quando Rafa rimonta da 15-0 e con quattro punti di fila e tre splendide risposte, ottiene il quasi insperato controbreak del 5-5. Per la prima volta in vantaggio nel match, Nadal costringe Karlovic a servire sotto pressione sul 6-5 e il croato si incarta perdendo di nuovo la battuta a 15 e consegnando il set a Rafa che libera l’esultanza sul punto conclusivo scaturito da un errore in volee del rivale.

Il secondo set è equilibrato e riserva poche emozioni fino al 4-4 quando Nadal è chiamato a un’impegnativa rimonta da 0-40 con Karlovic a un passo dal break. La parità resiste fino al tie break nel quale Ivo sorprende Rafa in risposta sul 4-3 e conserva il vantaggio fino al 7-4 che trascina la contesa al terzo. L’ultimo parziale è identico al precedente. Emozioni centellinate, poco da segnalare e 0 break point fino al 6-6. Nel TB seguente un mortifero doppio fallo sul 4-4 condanna Karlovic al 7-4 e manda Nadal all’ottavo di domani contro un altro bombardiere, Raonic, vincitore al terzo su Bautista Agut (6-4; 6-7; 7-6(4).

nadal-atp-shanghai-2015-secondo-turno.jpg

Ottavi di finale raggiunti anche da Stan Wawrinka. Reduce dal successo all'Atp di Tokyo, l'elvetico regola Troicki 7-6; 6-3. Come si evince dal punteggio, solo nel primo set, Stan ha faticato con la rimonta iniziale da 1-3 a 4-4 poi suggellata dal 7-3 nel tie break. Nel secondo, Wawrinka allunga subito 2-0, spreca altre due occasioni per incremetare il gap nel sesto game, due match point in risposta sul 5-2 ma non si lascia sfuggire la qualificazione e il prossimo incontro con Cilic.

Ennesima prova di forza di Nole Djokovic che lascia Klizan appena tre game (6-2; 6-1) e vola agli ottavi. Poco da raccontare nel 6-2; 6-0 con cui il serbo ha esordito a Shanghai. Due set, di fatto, identici con doppio break in avvio e 4-0 iniziale. Per Novak è la 14.a vittoria consecutiva, striscia iniziata lo scorso agosto allo scorso Us Open nel quale ha eliminato ai quarti il prossimo avversario di Shanghai, Feliciano Lopez. Lo spagnolo piega Thiem 6-3 al terzo dopo due tie break. Decisivo l'allungo sul 3-2 in risposta nel set decisivo.

murray-atp-shanghai-2015-14-ottobre.jpg

Ottavi di finale anche per Murray che impiega poco più di un'ora per battere Jonhson 6-2; 6-4. Unico brivido per lo scozzese, oltre al break iniziale nel primo set immediatamente recuperato, le due palle break annullate sul 3-3 nella seconda frazione. Al servizio per prolungare il parziale, Johnson si fa breakkare a 15, sotto 5-4 e perde la partita. Per Andy, agli ottavi, un altro americano, Isner.

Fognini si ferma al secondo turno, eliminato da Anderson 6-3; 7-6. Un unico break in tutta la partita, quello ottenuto dal sudafricano sul 3-2 nel primo set e decisivo per il 6-3. Nel secondo parziale, il punteggio segue la successione dei servizi fino al tie break nel quale l'azzurro cede nettamente 7-1. Per Anderson, il torneo prosegue con Nishikori.

Kei Nishikori passa agli ottavi. Qualificazione ottenuta in rimonta dal nipponico che elimina Kyrgios 1-6; 6-4; 6-4. Perso malamente il primo set, nei successivi due, Kei ottiene il break decisivo che spezza l'equilibrio sul 5-4 in suo favore con Kyrgios al servizio per prolungare la contesa. Il tennis australiano può tuttavia consolarsi con la qualificazione di Tomic che batte uno stanco Ferrer 6-4; 6-2 in poco più di un'ora di gioco. A conferma della pessima giornata dell'iberico il 4-1 iniziale con cui sono iniziati entrambi i parziali.

nishikori-atp-shanghai-2015.jpg

Atp Shanghai 2015 | Risultati martedì 14 ottobre

Nishikori b. Kyrgios 1-6; 6-4; 6-4
Murray b. Johnson 6-2; 6-4
Djokovic b. Klizan 6-2; 6-1
Nadal b. Karlovic 7-5; 6-7; 7-6(4)

Anderson b. Fognini 6-3; 7-6(1)
Wawrinka b. Troicki 7-6; 6-3
Tomic b. Ferrer 6-4; 6-2
Raonic b. Bautista Agut 6-4; 6-7; 7-6(5)
Berdych b. Sock 7-6; 4-6; 6-4

Isner b. Goffin 6-3; 7-6(5)
Simon b. Leo Mayer 6-7; 6-4; 6-2
Gasquet b. Pospisil 6-4; 3-6; 6-4
F.Lopez b. Thiem 6-7; 7-6(6); 6-3

Atp Shanghai 2015 | Programma del 14 ottobre

Atp Shanghai 2015. Mercoledì 14 ottobre con 13 partite di secondo turno per allineare il tabellone agli ottavi di finale dove sono già approdati Tsonga, Cilic e il sorprendente Ramos, quest'ultimo sorprendente vincitore su Federer.

Programma ricchissimo sul Centrale dove si inizia alle 7.30 con Nishikori-Kyrgios. Non l'avversario più comodo da affrontare per il nipponico che arriva a Shanghai dopo la deludente sconfitta in semifinale nel "suo" torneo, l'Atp 500 di Tokyo. Kyrgios, sempre imprevedibile, ha dominato Haider Maurer al debutto e può ambire agli ottavi nonostante il pronostico sia favorevole al rivale. Chi passa potrebbe trovare agli ottavi Fognini o Anderson, impegnati sul campo 4, non coperto dalle telecamere televisive. Precedenti sfavorevoli all'azzurro (3-1) ma il buon momento di forma di Fabio rende possibile un altro risultato positivo che non sarebbe certo sorprendente.

Debutto mattutino anche per Andy Murray. Il britannico torna in campo a quasi un mese dall'ultima partita disputata in Davis. A contendergli il passaggio agli ottavi c'è Steve Johnson, avversario che ben si adatta al veloce e dotato di un ottimo servizio. Non prima delle 12, tocca a Djokovic. L'imbattibile serbo che ha aggiunto a Pechino un altro titolo a un già superlativo 2015, comincia con Klizan, destinato a incassare un ko in due set anche se nell'unico precedente stagionale, a Miami, lo slovacco è riuscito a strappare un parziale a Nole.

Alle 14, debutta anche Nadal. Per lo spagnolo, dominato nella finale di Pechino, un ostacolo difficile da superare, Ivo Karlovic. Rafa, da sempre, non ama affrontare avversari come il croato che non ti mettono nelle condizioni di palleggiare abbreviando il più possibile gli scambi. I due non si affrontano dal 2011. Dovesse passare, con tutta probabilità, Nadal potrebbe ritrovarsi contro un altro bombardiere, Raonic atteso sul GrandStand da Bautista Agut. Sullo stesso campo, esordio per Wawrinka , Berdych e Ferrer rispettivamente contro Troicki, Sock e Tomic, un terzetto non male.

atp-shanghai-2015-nadal-esordio-14-ottobre.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail