Europei Ciclismo su Pista 2015: Viviani oro nell’Omnium, Consonni argento nell’Eliminazione

Elia Viviani si conferma campione d’Europa dell’Omnium.

Elia Viviani campioni d'Europa Omnium 2015

Arrivano due medaglie pesanti e importanti per l’Italia agli Europei di Ciclismo su Pista 2015 a Grenchen: Elia Viviani si è riconfermato campione d’Europa nell’Omnium, mentre Simone Consonni ha vinto l’argento nell’Eliminazione.

Viviani ha chiuso la sua gara con un totale di 191 punti, gli stessi del danese Lasse Norman Hansen, che è il campione olimpico in carica in questa specialità, mentre terzo si è piazzato il britannico Jonathan Dibben. L’azzurro del Team Sky ieri ha ottenuto il nono posto nella prova di scratch, poi il terzo nell’inseguimento e il secondo nell’eliminazione, oggi è arrivato quinto nel chilometro da fermo con un tempo di 1’ 03” 724, poi si è piazzato primo nel giro lanciato con un tempo di 12” 946 e infine nella corsa a punti si è ritrovato con tutti gli avversari coalizzati contro di lui, ma è riuscito a resistere dimostrando ancora una volta la sua straordinaria intelligenza tattica e ha conquistato l’oro. Nella corsa a punti è stato fondamentale l’ultimo sprint nel quale Viviani è stato capace di prendere i due punti necessari per evitare di essere sorpassato e anche per controllare il britannico Dibben che proprio nell’ultima prova è riuscito a ottenere 40 punti salendo sul podio.

La festa in casa Italia è stata completata dall’argento del giovane Simone Consonni, 21 anni compiuti a settembre, che ci ha già regalato una grande soddisfazione in quel di Richmond dove ha vinto l’argento nella prova su strada in linea Under 23. Oggi ha ottenuto un altro prezioso argento nella prova su pista a eliminazione dove è stato battuto solo dal francese Bryan Coquard, che è già professionista. Il bronzo è andato al britannico Christopher Latham.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail