Europei volley maschile 2015, premi individuali: Giannelli e Zaytsev nel dream team

MVP è stato eletto l'opposto francese Antonin Rouzier.

C'è tanta Italia nei premi individuali degli Europei di pallavolo maschile 2015. Non solo due azzurri sono stati inseriti nel Dream Team, ma anche tra gli stranieri premiati ci sono giocatori che militano nelle "nostre" squadre della SuperLega e che dunque ci potremo godere per tutta la stagione. Ci sono anche ex giocatori del campionato italiano, a partire dall'MVP, l'opposto francese Antonin Rouzier che ha giocato a Cuneo nel 2013-2014.

Gli azzurri che entrano nel sestetto ideale sono Simone Giannelli e Ivan Zaytsev. Grande soddisfazione per il giovanissimo palleggiatore di Trento che in pochi mesi è diventato uno dei migliori nel suo ruolo vincendo il campionato in gialloblù da protagonista e poi rivelandosi un punto fermo della nazionale di Chicco Blengini che ha ottenuto due medaglie in un mese: l'argento della World Cup, che vale anche come qualificazione alle Olimpiadi di Rio 2016, e il bronzo di questi Europei.

Zaytsev è ormai abituato ai premi individuali e la travagliata stagione in nazionale, dall'esclusione dalla Final Six di World League ai successi già citati in World Cup e agli Europei, è stata anche quella della sua rinascita dopo l'infortunio rimediato ai Mondiali 2014 e che si è trascinato per quasi tutta la sua stagione nella Dinamo Mosca.

Tra i giocatori stranieri che seguiremo per tutto l'anno in SuperLega ci sono i due migliori schiacciatori, ossia lo sloveno Tine Urnaut che giocherà a Trento e Earvin Ngapeth, stella di Modena che affronta la nuova stagione con il titolo di campione d'Europa (e anche della World League). E sempre in Italia vedremo il miglior libero, il francese Jénia Grebennikov che giocherà nella Lube Volley e lotterà per lo scudetto.

Tra gli altri premiati di due centrali bulgari Teodor Todorov e Viktor Yosifov, mentre al loro connazionale Vladimir Nikolov è andato il premio Fair Play che suona un po' come un premio alla sua carriera.

Eurovolley 2015: premi individuali


Miglior palleggiatore: Simone Giannelli (Italia)
Miglior libero: Jénia Grebennikov (Francia)
Miglior centrale: Teodor Todorov (Bulgaria)
Secondo Miglior centrale: Viktor Yosifov (Bulgaria)
Miglior opposto: Ivan Zaytsev (Italia)
Miglior schiacciatore: Tine Urnaut (Slovenia)
Secondo Miglior schiacciatore: Earvin Ngapeth (Francia)
Premio Fair Play: Vladimir Nikolov (Bulgaria)
MVP: Antonin Rouzier (Francia)

  • shares
  • Mail