Wta Finals Singapore 2015 | Risultati 26 ottobre | Vittorie per Kerber e Muguruza

kerber-kvitova-wta-finals-singapore-2015.jpg

Wta Finals Singapore 2015. Risultati 26 ottobre. Kerber e Muguruza vincono su Kvitova (6-2; 7-6) e Safarova (6-3; 7-6) nella giornata inaugurale del gruppo bianco.

Kerber b. Kvitova 6-2; 7-6

Primo set poco lottato e nettamente appannaggio della tedesca in meno di mezzora. Nel secondo, la ceca entra finalmente in partita, parte bene, breakka subito la Kerber e si porta sul 3-1. Seguono tre break consecutivi. Evitabile quello subito dalla Kvitova che, avanti 4-2, commette tre doppi falli e un gratuito e consente così alla rivale di riprenderla sul 4-4. Non paga la Kerber opera il sorpasso con un altro break nel nono game suggellato da uno splendido dritto all'incrocio delle righe sul punto finale. Al servizio per chiudere l'incontro, la tedesca ha tuttavia il demerito di rimettere in gioco la Kvitova che lascia andare il braccio e incamera, ai vantaggi, il terzo break del set che le vale il 5-5.

Petra torna, quasi insperatamente, in vantaggio e costringe la Kerber a servire per prolungare il set. Ci riesce la tedesca ma non senza brividi con due set point annullati da 15-40 e rimonta completata con altri due punti consecutivi. Nel tie break, la Kerber completa l'opera e si impone 7-3.

Muguruza b. Safarova 6-3; 7-6

Primo set in controllo per l'iberica. La Safarova fatica in ogni turno in battuta e perde per due volte il servizio, la prima nel terzo game, l'altra sotto 5-3 con la Muguruza, solidissima da fondo, lesta a concretizzare il secondo set point in risposta sul 30-40.

Secondo parziale più altalenante nel punteggio. Cala la resa della spagnola in battuta ma la Safarova non ne approfitta. Per due volte avanti di un break in avvio, Lucie si fa riprendere sul 3-3. La Muguruza potrebbe dare il colpo di grazia alla partita quando, sul 4-3, dilapida tre palle break da 0-40. Nel game seguente è la Safarova a portarsi, a sua volta, a un passo dal break ma Garbine la riprende dal 15-40. Il tie break è l'epilogo più giusto. Parte bene la Muguruza che si porta sul 4-1. La Safarova risale e, sotto 5-4, ha due servizi a disposizione per ribaltare il punteggio ma subisce l'aggressività della rivale e due punti di fila che le costano la sconfitta.

Classifica Gruppo Bianco: 1. Kerber (1V; 2SV-0SP); 2. Muguruza (1V; 2SV-0SP); 3. Safarova (1P; 0SV-2SP); 4. Kvitova (1P; 0SV-2SP)

muguruza-safarova-wta-finals-singapore-2015.jpg

Wta Finals Singapore 2015 | Programma 26 ottobre

Wta Finals Singapore 2015. Oggi i primi due match del Gruppo Bianco.

Si comincia alle 11 circa (diretta su Supertennis) con Muguruza-Safarova. La spagnola è stata la migliore nella parentesi asiatica. Finalista a Wuhan e vincitrice a Pechino, risultati di prestigio che, sommati alla finale di Wimbledon dello scorso luglio, le sono valsi il terzo posto assoluto nella Race. Non è stato un autunno proficuo, invece, per la Safarova. La ceca, per la prima volta qualificata alle Finals alla stregua della rivale odierna, ha dovuto curare un'infezione batterica con tanto di ricovero ospedaliero.

Rientrata, è stata sconfitta al debutto sia a Linz che a Mosca, riuscendo a entrare tra le migliori otto solo grazie alla sconfitta della Suarez Navarro prima delle semifinali del torneo moscovita. Non può essere al meglio la Safarova. Muguruza ampiamente favorita con possibile epilogo in due set in suo favore.

A seguire, Petra Kvitova sfida la Kerber. E' il primo confronto dell'anno tra le due. La ceca arriva alle Finals non certo nella migliore condizione possibile. Dopo l'eliminazione ai quarti dello Us Open contro la Pennetta, Petra ha rimediato un secondo turno a Wuhan (ko con la Vinci) e una sconfitta all'esordio a Pechino con la Errani.

La Kerber ha presenziato a tutti i tornei autunnali con discreti risultati, quarti a Tokyo e Pechino, semifinale a Wuhan, finale a Hong Kong. Pronostico incerto. Si affrontano due tenniste che fanno della potenza dei colpi la loro peculiarità. Molto dipenderà dalle condizioni della Kvitova. Se in grando di competere alla pari, Petra ha legittime chance di vittoria anche se un risultato diverso non sarebbe affatto sorprendente.

.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail