Wta Finals Singapore 2015: vince la Radwanska, Kvitova battuta in finale

radwanska-wta-finals-2015-singapore.jpg

Wta Finals Singapore 2015. Agnieszka Radwanska vince la finale contro Petra Kvitova. 6-2; 4-6; 6-3 il punteggio a favore della polacca che conquista il titolo più importante della sua carriera.

Partita dall'andamento altalenante. Aga domina il primo set e annulla la Kvitova troppo fallosa e incerta. Per la ceca anche il secondo parziale non comincia al meglio con un altro break subito in avvio e il conseguente 2-0 per la rivale. Finalmente, Petra entra in partita con il controbreak che la riporta in parità sul 3-3 e che precede un altro allungo sul 4-5 con la Radwanska che perde il servizio e il set. L'inerzia della partita sembra passare definitivamente dalla parte della Kvitova con lo 0-2 che apre la terza frazione ma è un'illusione. La ceca smarrisce la battuta nei successivi quattro turni al servizio e permette alla Radwanska di risalire e imporsi, tra le lacrime, 6-3.

Trionfo inaspettato per la polacca che conclude la stagione da n°5 del ranking. Aga aveva cominciato male il torneo perdendo nella fase a gironi contro Sharapova e la Pennetta poi la risalita con la Halep nella sfida decisiva del round robin e nella splendida semifinale contro la Muguruza. Anche oggi una rimonta quando la partita sembrava esserle sfuggita di mano anche per merito di un'avversaria, la Kvitova, che, tuttavia, non fa della costanza la propria dote migliore. Era ovviamente delusa, Petra durante la cerimonia di premiazione. Il Masters le sarebbe servito per risollevare una stagione troppo altalenante. La sua stagione però non è ancora terminata. Tra due settimane c'è la finale di Fed Cup contro la Russia, a Praga.

Wta Finals 2015 | Presentazione Kvitova-Radwanska

Wta Finals Singapore 2015. Kvitova e Radwanska si affrontano stamane alle 11.30 nella finale che assegna il titolo del torneo tra le migliori otto tenniste della stagione.

Epilogo che non può non sorprendere. Sia Aga che Petra non erano infatti tra le favorite alla vigilia. La ceca è arrivata Singapore dopo un'estate-autunno piuttosto travagliati senza grandi risultati (se si esclude il successo a New Haven) e una condizione fisica non ottimale a causa dei postumi della mononucleosi, malattia debilitante che la Kvitova ha scoperto di aver contratto ad agosto. E' stato un autunno positivo, invece, per la Radwanska, vincitrice a Tokyo e Tianjin, risultati importanti ma non tali da accreditarla come possibile finalista.

Al contempo, la fase a gironi non è stata brillante per entrambe (con due sconfitte per parte) e solo grazie agli incastri possibili grazie alla formula del round robin, le due contendenti sono riuscite ad approdare in semifinale dove hanno espresso il loro miglior tennis al cospetto delle due potenziali favorite, Muguruza e Sharapova, quest'ultime, invece, mai sconfitte nei tre incontri precedenti.

I precedenti sono dalla parte della Kvitova (6-2) ma la Radwanska non parte certo sfavorita. Dovesse farcela, la polacca conquisterebbe il risultato più importante della carriera. Petra, invece, il Masters lo ha già vinto nell'anno di grazia 2011, nel quale riuscì a trionfare per la prima volta anche a Wimbledon.

Per seguire in diretta tv la finale del Wta Masters di Singapore, bisogna sintonizzarsi su Supertennis (canale 224 di Sky; 64 del DTT). Previste repliche in giornata. Supertennis trasmette anche in streaming su supertennis.tv oppure tramite la applicazione scaricabile per dispositivi mobili.

kvitova-radwanska-finale-wta-finals-singapore-2015.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail