Atp Parigi Bercy 2015 | Federer e Nadal agli ottavi | Risultati 4 novembre

federer-atp-parigi-bercy-2015-4-novembre.jpg

Atp Parigi Bercy 2015. Le partite di mercoledì 4 novembre. Passano agli ottavi Federer, Nadal, Murray e Nishikori. Di seguito la cronaca delle fasi salienti della giornata.

22.00: Esordio molto convincente di Tsonga. Il beniamino di casa supera un avversario insidioso come Bautista Agut con un netto 6-2; 6-2 e si prepara al meglio a uno degli ottavi di finale clou contro Berdych. Il ceco cede un set al qualificato Roger Vasselin ma rimedia con un sofferto 7-5 al terzo, scaturito grazie al break sul 5-5.

20.30: Federer travolge Seppi con un perentorio 6-1; 6-1 e raggiunge il resto dei big agli ottavi. Partita senza storia quella disputata sul Centrale di Bercy. Roger l'ha risolta in appena 50 minuti. Nulla da fare per Andreas travolto dall'incedere dell'elvetico. Nel primo set, Seppi si ritrova subito a inseguire, sotto 4-0, divario impossibile da colmare con la miseria di appena due punti trovati in risposta. Nel game di apertura della seconda frazione, Roger rimonta da 0-40 in battuta e azzera, di fatto, le chance dell'azzurro che in un amen subisce 5 giochi di fila e riesce solo a evitare il bagel. Finisce così la stagione di Seppi, decisamente in calo nella fase finale. Quella di Federer, invece, prosegue domani contro Isner.

nadal-rosol-atp-parigi-bercy-2015.jpg

17.35: Nadal liquida Rosol con un eloquente 6-2; 6-2 e conquista una facile qualificazione agli ottavi. Partita decisamente meno impegnativa rispetto a quella disputata appena una settimana fa a Basilea nella quale il ceco è stato a un passo dalla vittoria. Nel primo parziale, Rafa strappa subito il servizio all'avversario, sale 3-0 e amministra comodamente il vantaggio fino al 6-2, suggellato da un altro break a 30. Nella seconda frazione, altra facile affermazione per Nadal che allunga sul 2-1 e non concede chance di rimonta a un Rosol davvero poco combattivo come conferma il quarto break della partita subito nel game finale.

16.10: Murray non concede scampo a Coric e lo batte in meno di un'ora 6-1; 6-2 restituendogli, con gli interessi, il 6-1; 6-3 subito lo scorso febbraio a febbraio. Tutto facile, quindi, per il britannico che agli ottavi trova Goffin in una sorta di anticipo di finale di Coppa Davis.

15.30: Nishikori raggiunge gli ottavi. Il nipponico supera Chardy 7-6; 6-7; 6-1. Partita equilibrata per i primi due set decisi da due tie break (7-4; 6-8). Nel secondo, il francese annulla anche due match point sotto 6-5; 15-40. Nel terzo, dall'1-1, Kei incamera cinque game di fila. Prossimo avversario, Gasquet che si impone in due su Leo Mayer. Vittoria che fa morale per Dimitrov. Il bulgaro, protagonista di una stagione deludente batte Cilic con un doppio 7-6 (7-3; 7-2) in un match nel quale nessuno dei due contendenti ha mai perso il servizio.

nishikori-atp-parigi-bercy-2015.jpg

Atp Parigi Bercy 2015 | Risultati 4 novembre

Nishikori b. Chardy 7-6; 6-7; 6-1
Gasquet b. Leo Mayer 6-2; 7-5
Murray b. Coric 6-1; 6-2
Nadal b. Rosol 6-2; 6-3
Federer b. Seppi 6-1; 6-1
Tsonga b. Bautista 6-2; 6-2

Goffin b. Lajovic 6-2; 6-2
Isner b. Bedene 6-3; 7-6(3)
Berdych b. Roger Vasselin 6-3; 4-6; 7-5
Dimitrov b. Cilic 7-6(3); 7-6(2)
Anderson - Thiem
Troicki b. F.Lopez 6-7; 7-5; 6-4

Atp Parigi Bercy 2015 | Programma 4 novembre

Atp Parigi Bercy 2015. Oggi, mercoledì 4 novembre, si disputano 12 match per allineare il tabellone agli ottavi di finale, traguardo già raggiunto Djokovic, Wawrinka, Simon e Ferrer.

Si comincia prestissimo alle 10.30 con l'esordio di Nishikori, sul Centrale, opposto a Chardy, sfida incrociata con quella, a seguire, tra Gasquet, recente semifinalista a Basilea e Leo Mayer. Terzo match, sempre sul Centrale, nel pomeriggio, Murray-Coric. E' il secondo confronto stagionale tra i due. Il precedente è stato vinto dal giovane croato, lo scorso febbraio, sul veloce di Dubai. Chi vince affronta, domani, Goffin o Lajovic impegnati sul campo 1 a partire dalle 10.30.

Esordio pomeridiano (alle 15.30 circa) per Nadal che ritrova Lukas Rosol a una settimana di distanza da Basilea con il ceco a fermato a soli due punti dalla vittoria nel secondo set. I due, è risaputo, non si amano e questo potrebbe rendere più avvincente la partita. Finora è stato un discreto finale di stagione per Rafa. Finalista a Pechino e Basilea, semifinalista a Shanghai. Dovesse passare agli ottavi, Nadal si troverebbe contro Anderson o Thiem.

In serata, non prima delle 19.30, Federer debutta con Seppi. L'azzurro, contro Cuevas, ha interrotto una serie di quattro sconfitte consecutive al primo turno e potrebbe concludere la stagione al cospetto dell'avversario con il quale l'aveva aperta alla grande, battendolo, a sorpresa, al terzo turno dell'Australian Open. Contro il Federer visto a Basilea, specie in finale con Nadal, Seppi difficilmente può competere ed evitare la sconfitta. Per Roger, agli ottavi, dovrebbe esserci Isner che parte ampiamente favorito contro il qualificato Bedene.

Interessante il confronto tra Dimitrov e Cilic che mette in palio l'ottavo con Ferrer. Debutto anche per Berdych contro Roger Vasselin, vincitore ieri su Karlovic, e Tsonga che chiude il programma sul Centrale alle 21 con Bautista Agut.

federer-atp-basilea-semifinali-31-ottobre-2015.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail