Olimpiadi Rio 2016: è cominciato il sopralluogo della delegazione italiana

Da oggi fino a venerdì 27 rappresentanti tecnici delle Federazioni italiane esploreranno i luoghi delle Olimpiadi di Rio 2016.

Sopralluogo preolimpico Coni a Rio 2016

Un altro passo importante dell'Italia verso le Olimpiadi di Rio 2016 si sta compiendo in questi giorni, per la precisione da oggi fino a venerdì prossimo 6 novembre: è il sopralluogo preolimpico compiuto da una numerosa delegazione di tecnici delle Federazioni italiane.

Mancano poco più di nove mesi all'inizio dei Giochi Olimpici e anche se possono sembrare ancora tanti, sono in realtà pochissimi per chi deve organizzare gli spostamenti e predisporre tutto al meglio per gli atleti. Ecco allora che il CONI ha inviato 27 tecnici federali a visitare le strutture che ospiteranno gli azzurri di ogni specialità, capitanati dal Vice Segretario Generale del Comitato Olimpico Italiano, Carlo Mornati.

Questa settimana saranno dunque visionati gli impianti di gara e saranno approfondite le principali tematiche organizzative delle Olimpiadi di Rio 2016. Con Mornati sono andati a Rio: i ct della scherma Sandro Cuomo e Giovanni Sirovich,per la Ginnastica Enrico Casella, Valentina Rovetta e Giuseppe Cocciaro, per il tennis Sergio Palmieri, per la lotta Antonio Caudullo, per il triathlon Mario Miglio, per il canottaggio Franco Cattaneo, per l'atletica Massimo Magnani, per il golf Gianluca Crespi, per il tiro a segno Valentina Turisini, per il tiro a volo Albano Pera, per la Federnuoto ci sono Cesare Butini e Stefano Rubaudo con Alessandro Campagna e Fabio Conti per la pallanuoto, per il tiro con l'arco Wietse Van Alten, per il pugilato Raffaele Bergamasco, per la pesistica Antonio Urso, per il tennistavolo Patrizio Deniso, per il judo Kiyoshi Murakami, per il pentathlon moderno Gianfranco Cardelli, per il beach volley Lissandro Dias Carvalho e Paolo Roberto Moreira da Costa, per il badminton Arturo Ruiz e per la vela Michele Marchesini.

Durante i tre giorni del sopralluogo, i tecnici federali incontreranno gli sport manager di ogni disciplina del Comitato Organizzatore e visioneranno insieme con loro le quattro zone olimpiche, ossia Barra, Deodoro, Copapacabana e Maracanà, poi il Villaggio Olimpico e Casa Italia, nel Clube Costa Brava.

Giovedì 5 novembre ci sarà una cena presso il Consolato italiano a Rio alla quale parteciperà il Console Riccardo Battisti e durante la quale sarà consegnata una onorificenza a Bernard Rajzman, ex pallavolista e membro brasiliano del Comitato Olimpico Internazionale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail