Volley maschile, Coppe Europee: bene la Lube in Champions e Perugia in Cev Cup

La Lube ha vinto 3-1 con il Knack Roeselare, Perugia si è imposta 3-0 sul Čez Karlovarsko.

Cucine Lube Civitanova vittoriosa in Champions League

Tutto facile per le due squadre italiane di pallavolo maschile impegnate stasera nelle Coppe Europee. La Cucine Lube Civitanova ha vinto 3-1 il primo match di questa stagione in Champions League, valevole per la Pool E, contro i belgi del Knack Roeselare, mentre la Sir Safety-Sicoma Perugia ha chiuso sul 3-0 il match dell'andata dei sedicesimi di finale della Cev Cup contro i cechi del Čez Karlovarsko.

Dobbiamo dire che anche la Lube avrebbe potuto chiudere la partita in soli tre set, ma ha inspiegabilmente regalato il terzo set a una squadra che, seppur vincitrice di nove scudetti in patria, non è assolutamente al livello dei marchigiani.

I ragazzi di Blengini hanno sbloccato il match da un iniziale equilibrio dopo il secondo time-out tecnico del primo parziale (16-14), hanno preso il largo e hanno ottenuto sette palle-set, una sola annullata dagli avversari prima del 25-18 finale.

Nel secondo set i biancorossi sono andati subito sul +5 al primo time-out tecnico (8-3), e al secondo sono arrivati con il doppio dei punti degli avversari (16-8). Sul 23-16 si è rotto il computer del tavolo segnapunti e il gioco è stato fermato per qualche minuto, tanto che i giocatori hanno dovuto mantenersi caldi palleggiando ognuno nella propria metà campo, poi alla ripresa del gioco la Lube ha ottenuto sei palle-set e infine, grazie a un errore in attacco dei belgi, ha chiuso di nuovo sul 25-18.

Nel terzo set il black-out dei padroni di casa. Il Knack Roeselare è andato sul +3 sia al primo (5-8) sia al secondo (13-16) time-out tecnico, la Lube è riuscita a pareggiare sul 19-19 e a lottare punto a punto nel finale, ma non ha conquistato set-point e ai vantaggi si sono imposti i belgi 24-26.

Il quarto set, invece, è stato un gioco da ragazzi per i biancorossi: +2 al primo time-out tecnico (8-6), +5 al secondo (16-11) e poi ben otto palle-match, una sola annullata prima che Juantorena fissasse il risultato sul 25-17 e dunque sul 3-1.

Risultato finale: Cucine Lube Civitanova - Knack Roeselare 3-1 (25-18, 25-18, 24-26, 25-17)

Il prossimo impegno della Lube in Champions è il 18 novembre in casa del PGE Skra Beltchatow, la squadra che ha eliminato i marchigiani l'anno scorso nei Playoff 12.

In Cev Cup il compito per Perugia, al PalaEvangelisti, è stato ancora più semplice: i set sono stati equilibrati solo sui punti iniziali, poi in ogni finale Perugia ha preso il largo e non ha mai rischiato di cedere un parziale. Kaliberda e Atanasijevic hanno messo a segno 12 punti a testa, altri otto sono arrivati da Birarelli, autore anche di due muri vincenti.

Risultato finale: Sir Safety-Sicoma Perugia - Čez Karlovarsko 3-0 (25-21, 25-17, 25-21)

La partita di ritorno si giocherà in Repubblica Ceca il 18 novembre.

Foto © Lega Volley

  • shares
  • Mail