Federica Pellegrini argento nei 200 e bronzo nei 100 sl a Dubai

La campionessa si è migliorata di oltre mezzo secondo nei 200 sl in soli cinque giorni.

Federica Pellegrini argento a Dubai

Da Dubai arrivano ottime notizie per il nuoto italiano e, come avviene nella maggior parte dei casi, ce le porta Federica Pellegrini. L'azzurra ha vinto tra ieri e oggi due medaglie: quella d'argento nella sua specialità, i 200 m stile libero, e quella di bronzo nei 100 m sl. Ma la notizia migliore, forse, non sono neanche tanto le medaglie, quanto il fatto che in appena cinque giorni Fede si sia migliorata sui 200 m sl di oltre mezzo secondo.

Lunedì scorso, infatti, Federica ha vinto un altro argento in Coppa del Mondo, a Doha, sempre nei 200 sl, nuotando in 1' 58" 06, ieri, invece, ha nuotato la stessa distanza in 1' 57" 42, con il passaggio ai 100 in 57" 65. Il bronzo nei 100 sl di oggi è arrivato con un tempo di 55" 15.

Come a Doha, a battere Fede nei 200 sl è stata l'ungherese Katinka Hosszu con un tempo di 1' 55" 41. La magiara è poi salita anche sul podio dei 100 sl, al secondo posto, in 53" 81, mentre l'oro nei 100 sl è andato all'australiana Melanie Renee Wright, che ha vinto con un tempo di 53" 79.

Nella gara dei 200 sl c'erano in vasca anche altre due italiane: Chiara Masini Luccetti, che è arrivata quinta in 2' 00" 57, e Diletta Carli, settima in 2' 01" 82. Ieri Luca Leonardi ha disputato la finale dei 100 m sl maschile ed è arrivato quinto in 49" 53, mentre il vincitore è stato il francese Jeremy Stravius in 48" 34.

Oggi si è disputata anche la gara dei 400 m stile libero alla quale hanno partecipato tre azzurre: Diletta Carli, quarta in 4' 11" 25, Erica Musso, sesta in 4' 11" 97, e Aurora Ponselé, ottava in 4' 18" 07. Luca Leonardi è tornato in vasca per i 50 m sl ed è arrivato sesto in 22" 67 davanti a Michele Santucci, settimo in 22" 90, e Luca Dotto, ottavo in 22" 99.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail