Atp Finals 2015: Federer "Voglio vincere, sfidare i migliori mi motiva"

Atp Finals Londra 2015. Roger Federer è stato uno dei primi a parlare nella tradizionale conferenza stampa che precede l'inizio di ogni torneo. Inserito nel girone Stan Smith, l'elvetico debutterà domenica 15 novembre, alle 21, contro Tomas Berdych per poi affrontare, la prossima settimana, Djokovic e Nishikori.

Finalista in due delle ultime tre edizioni delle Finals, Federer non nasconde l'ambizione di puntare al titolo anche quest'anno per coronare un'annata nella quale è mancato, di nuovo, un titolo Slam ma non i buoni risultati come confermano i 6 titoli vinti e le due finali Major perse entrambe da Djokovic a Wimbledon e Us Open.

Questo un estratto delle parole di Federer ripreso da Tennisworld

Arrivare al Master è l'obiettivo che ci fissiamo all'inizio dell'anno e non è mai facile raggiungerlo. Disputarlo è una priorità (...) Sfidare i migliori tennisti è qualcosa che mi motiva, e non mi accontento di partecipare. Sono venuto per vincere (..) ma non sarà facile. Ogni match è difficile, già il "primo turno" lo giochi contro un top 10, perciò non si può sottovalutare nessuno

Rispetto allo scorso anno, Federer si presenta a Londra anche in migliori condizioni fisiche. Nel 2014, la schiena tornò a tormentarlo proprio a Londra costringendolo al ritiro prima della finale con Djokovic, partita che, verosimilmente, Roger avrebbe disputato se non ci fosse stata la finale di Coppa Davis tra Francia e Svizzera la settimana seguente.

federer-conferenza-stampa-atp-finals-2015.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail