Champions League Volley femminile, 3a giornata: la Pomì stende il Prostejov

Vittoria schiacciante di Casalmaggiore che ora ha due vittorie e una sconfitta.

Pomì Casalmaggiore vittoriosa

Le campionesse d'Italia della Pomì Casalmaggiore hanno vinto esattamente come ci si aspettava, nettamente e senza problemi contro l’Agel Prostejov e ora torna momentaneamente al primo posto della classifica della Pool C in attesa della sfida di domani tra l’Eczacibasi VitrA Istanbul e il Chemik Police.

Per quanto riguarda il match di stasera, l’avvio della Pomì nel primo set è stato fulminante, tanto che al primo time-out tecnico aveva già il doppio dei punti delle avversarie (8-4), poi ha allungato a dismisura, portandosi addirittura a +9 (14-5) prima che il Prostejov riuscisse di nuovo ad andare a segno. Anche alla seconda pausa obbligatoria le padrone di casa sono arrivate con il doppio dei punti delle ceche (16-8), poi hanno avuto un piccolo black-out che ha permesso alle ospiti di recuperare qualche punto (da- 18-11 al 19-14) tanto che Barbolini ha chiamato il time-out e al rientro in campo le sue ragazze dono riuscite a ottenere sei set-poni grazie a un errore al servizio del Prostejov, che poi è riuscito ad annullare due palle-set grazie a un’invasione di Kozuch e a un ace, poi proprio Kozuch ha chiuso sul 25-20.

Nel secondo set Casalmaggiore ha continuato a dominare e si è portata rapidamente sul +4 (7-3), poi le ceche sono riuscite ad accorciare a -1 (7-6), ma al time-out tecnico la Pomì era avanti 8-6. Il Prostejov è riuscito a lottare punto a punto fino al 14-14, ma la Pomì ha trovato nuovamente il break a ridosso della seconda pausa obbligatoria (16-14) e poi ha allungato fino a ottenere otto palle-set dopo un attacco fuori misura di Vargas e grazie a un altro errore in attacco del Prostejov ha infine chiuso sul 25-16.

All’inizio del terzo set il Prostejov ha provato a reagire ed è riuscito a portarsi sul +4 (3-/9, ma la Pomì ha pareggiato sul 7-7 e, anche se è arrivata sotto di un punto al primo time-out tecnico (7-8), al rientro in campo ha allungato sul +3 (13-10). Le ospiti hanno chiesto il time-out discrezionale, ma le rosa hanno continuato a comandare. Alla seconda pausa tecnica Casalmaggiore era avanti 16-13, poi le ceche sono riuscite a pareggiare sul 16-16, Barbolini ha fermato il gioco e quando è ripreso le sue ragazze hanno trovato l’allungo definitivo ottenendo cinque palle-match (24-19) quando un attacco di Vargas è finito sul nastro. Due palle-match sono state annullate, una da Markevich e l’altra da un muro sbagliato della Pomì, poi il Prostejov ha sbagliato il servizio e il set si è chiuso sul 25-21 per le padrone di casa e dunque sul 3-0.

Risultato finale: Pomì Casalmaggiore - Agel Prostejov 3-0 (25-20, 25-16, 25-21)

Questa è la situazione attuale nella Pool C in attesa del match di domani: Pomì Casalmaggiore 6 punti (2 vittorie e 1 sconfitta); Chemik Police 5 (2 vittorie); Eczacibasi VitrA Istanbul 4 (1 vittoria e 1 sconfitta); Agel Prostejov 0 (3 sconfitte)

Foto © CEV

  • shares
  • Mail