Finale Coppa Davis 2015: il Doppio è della Gran Bretagna, Belgio sotto 1-2

finale-coppa-davis-doppio-gran-bretagna-belgio.jpg

Finale Coppa Davis 2015. La Gran Bretagna batte il Belgio nel doppio e si porta in vantaggio 2-1, a un solo punto dalla vittoria del trofeo.

Alla Flanders Arena di Gand, i fratelli Murray si impongono in quattro set (6-4; 3-6; 6-3; 6-1) sull'improvvisata coppia belga formata da Darcis e Goffin, quest'ultimo schierato a sorpresa dal capitano Van Herck al posto di Bemelmans. La partita, in parità dopo i primi due set, ha subito una svolta decisiva nel terzo parziale quando, in vantaggio 4-3, i britannici hanno piazzato il break che ha impedito agli avversari di completare la rimonta avviata sul 4-2. Ottenuto il 6-3, nel quarto, i padroni di casa perdono subito il servizio nel terzo game, non sfruttano ben 7 occasioni per il possibile e immediato controbreak e crollano 6-2.

Troppo incostanti i belgi, specie Darcis. Quest'ultimo pare abbia giocato con un'infiltrazione, il cui effetto è andato spegnendosi nelle fasi decisive dell'incontro. La coppia britannica, invece, conferma l'ottimo rendimento in Davis. Con quella odierna, infatti, sono tre le vittorie di fila ottenute dai fratelli Murray in questa edizione del torneo. Andy decisamente migliore di Jamie. Non a caso i maggiori pericoli per gli ospiti sono arrivati proprio quando era al servizio il più grande della coppia.

Poco importa comunque. La Gran Bretagna è a un passo dal trionfo. Domani, alle 13, Murray apre l'ultima giornata contro Goffin. Se il numero due del mondo dovesse rispettare il pronostico favorevole, l'Insalatiera oltrepasserà la Manica, 79 anni dopo l'ultimo trionfo. Al Belgio serve un miracolo, una rimonta fantastica alla stregua di tante viste nella storia di questa fantastica competizione, capace sempre di regalare brividi ed emozioni.

Finale Coppa Davis 2015 | Presentazione Doppio

Finale Coppa Davis 2015. Belgio - Gran Bretagna. Oggi, alle 15, si disputa il match di doppio a Gent, sfida potenzialmente decisiva per l'assegnazione del trofeo dopo l'1-1 con cui si è conclusa la prima giornata, punteggio scaturito dalle vittorie di Murray e Goffin contro Bemelmans ed Edmund.

I capitani, Smith e Van Herck hanno tempo fino a un'ora prima dell'inizio della partita per decidere quali coppie schierare. Nessun dubbio per la compagine britannica che si presenta con i fratelli Andy e Jamie Murray, quest'ultimo numero 7 del ranking di specialità e reduce dal Masters di doppio di Londra nel quale, in coppia con l'australiano Peers, è uscito nella fase a gironi per mano dei gemelli Bryan. Quello odierno sarà il terzo match dei Murray in questa edizione di Davis. Negli altri due, in quarti e semifinali, i britannici si sono imposti sui francesi Tsonga/Mahut e gli australiani Groth/Hewitt, quest'ultimi sconfitti al quinto set.

Il Belgio scioglierà le riserve in extremis. Dovrebbe esserci Steve Darcis, tenuto a riposo ieri in vista proprio del doppio e dell'eventuale match di singolare della domenica. Con lui uno tra Bemelmans e Coppejans. Il primo, venerdì, ha destato una discreta impressione con Murray riuscendo, a tratti, a mettere in difficoltà il numero due del mondo pur non riuscendo a evitare la sconfitta in tre set.

Coppejans vanta solo due presenze in Coppa Davis, totalizzate entrambe in questa edizione, nel quarto di finale contro il Canada, nel quale è stato schierato proprio in doppio con Bemelmans contro i due specialisti nordamericani Nestor/Shamasdin, sconfitti in quattro set. Non è escluso, pertanto, che Van Herck possa optare proprio per Bemelmans-Coppejans anche se sorprenderebbe la scelta di risparmiare un tennista esperto come Darcis, protagonista del successo in semifinale contro l'Argentina con il punto decisivo conquistato nel quinto match contro Delbonis.

Per seguire in diretta la sfida di doppio della Finale di Coppa Davis bisogna sintonizzarsi su Supertennis, canale 224 di Sky, 30 TvSat e 64 del digitale terrestre

finale-coppa-davis-belgio-gran-bretagna-doppio.jpg

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail