Pattinaggio, NHK Trophy 2015: Yuzuru Hanyu fa tre record del mondo in due giorni | Video

Il giapponese, campione olimpico in carica, detiene tutti i record: short program, free program e totale.

Yuzuru Hanyu continua a scrivere la storia del pattinaggio di figura e diventa senza ombra di dubbio il Re del Ghiaccio. Il giapponese, campione olimpico in carica, ha incantato tutti a Nagano, nella gara maschile dell'NHK Trophy 2015, stabilendo tutti i nuovi record del mondo: short program, free program e totale.

Ha cominciato ieri con il nuovo record nel programma corto, sulle note della Ballade No.1 di Chopin, totalizzando 106.33 punti, somma dei 59.44 punti per gli elementi tecnici e 46.89 per i componenti.

Oggi ha continuato la sua impresa con il programma libero sulle note di Seimei (brano tratto dalla colonna sonora del film Onmyoji), raccogliendo altri 216.07 punti, di cui 118.87 per gli elementi tecnici e 97.20 per i components, diventando così il primo pattinatore in grado di ottenere oltre 200 punti nel free program.

Nello short program era diventato il primo a ottenere più di 100 punti alle Olimpiadi di Sochi 2014 quando stabilì il record del mondo nella prima parte di gara (e poi vinse l'oro). Adesso, a Nagano, oltre a migliorare di quasi cinque punti il suo record nel corto, ha fatto suoi anche i record nel programma libero e il record nel punteggio totale che è ora di 322.40 punti.

Per quanto il giovanissimo cinese Jin Boyang possa farsi ammirare per i suoi salti quadrupli, è ancora lontanissimo da Hanyu sia nella pulizia degli elementi tecnici, sia, soprattutto nei components, visto che il programma del cinese da questo punto di vista è poverissimo.

Ma la bravura di Hanyu va la di là dei numeri e dei punteggi, al di là delle medaglie e dei podi, perché è uno di quei campioni che catturano l'attenzione, riempiono interi palazzetti con il loro immenso talento. E inoltre, con la sua umiltà tutta giapponese, alla fine della sua esibizione di oggi, prima ancora di sapere di aver stabilito altri record del mondo, si è soffermato a lungo ad applaudire il suo allenatore Brian Orser, ovviamente emozionato e incredulo per la prestazione straordinaria del suo atleta. Quando i due si sono abbracciati, infatti, Orser non ha saputo dire altro se non "No words, you're amazing". Non ci sono parole infatti. Meglio le immagini, allora guardatevi il video in apertura di questo post con il programma libero, poi qui sotto il video del programma corto e la gallery qui sotto.

Questo il podio maschile dell'NHK Trophy 2015:
1) Yuzuru Hanyu (Giappone) 322.40
2) Jin Boyang Jin (Cina) 266.43
3) Takahito Mura (Giappone) 242.21

Le foto di Yuzuru Hanyu all'NHK Trophy 2015

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail