Freeride in Lombardia: 50 itinerari tra Livigno e Tonale

Fare freeride non è un gioco da ragazzi. Bisogna conoscere gli itinerari, attrezzarsi con un equipaggiamento adatto (compreso quello anti valanga) ed eventualmente farsi accompagnare da chi è più esperto.

Detto questo segnaliamo l'uscita della guida Freeride in Lombardia - 50 itinerari Livigno-Isolaccia-Bormio-Santa Caterina-Madesimo-Tonale scritta da Giuliano Bordoni, Guida Alpina e sciatore e da Paolo Marazzi, telemarker, edita da Versante Sud, è un bel punto di partenza per scoprire itinerari spesso sconosciuti, alla scoperta della Montagna con la M maiuscola.

Freeride abbraccia uno stile di vita, una filosofia, un pensiero positivo. Freeride vuol dire sapere amare la montagna, volerla conoscere, imparare a rispettarla

La Lombardia del freeride è un territorio molto vasto e per molti versi ancora sconosciuto. Nel libro di 160 pagine, acquistabile in edicola, sono descritti 50 itinerari più molte varianti da Madesimo al Tonale. Ogni discesa è corredata da una scheda che riassume le caratteristiche tecniche fondamentali, oltre a numerose fotografie a colori con i tracciati delle salite e discese.

  • shares
  • Mail