Rio 2016, ciclismo: l'Italia, prima europea, ha un posto in più nella crono

L'Italia ha sorpassato il Belgio nel ranking europeo.

Nazionale italiana ciclismo su strada Olimpiadi Rio 2016

L'UCI, Unione Cicistica Internazionale, ha ufficializzato il Tour Ranking 2015 del ciclismo la piacevole sorpresa di questi primi giorni del 2016 è che al primo posto dell'area europea c'è l'Italia con 3396,3 punti davanti al Belgio che ne ha 3364. Gli azzurri hanno dunque compiuto il sorpasso sui belgi grazie ai risultati della scorsa stagione e la conseguenza di questo posizionamento è che l'Italia potrà portare alle Olimpiadi di Rio 2016 un cronoman in più.

Spiega infatti il Coni in una nota:

"Questo risultato consente agli azzurri di ottenere altri quattro posti Nazione nel ciclismo su strada maschile all’Olimpiade brasiliana, che vanno a sommarsi alla carta olimpica conquistata da Adriano Malori, con l’argento nella cronometro dei Mondiali che si sono svolti a settembre a Richmond"

Il ct della nazionale di ciclismo su strada Davide Cassani, dunque, potrà convocare tra i cinque ciclisti da schierare nella corsa in linea di Rio anche due cronomen che potranno disputare la prova contro il tempo e ne avrà quindi uno in più rispetto alla squadra guidata da Paolo Bettini alle Olimpiadi di Londra 2012.

Per ora sono 121 il numero degli azzurri che hanno già in tasca la qualificazione ai Giochi Olimpici di Rio 2016, ovviamente in alcuni casi (quelli delle competizioni a squadre) saranno i commissari tecnici a decidere come riempire quei posti.
Per quanto riguarda il ciclismo si devono ancora definire le qualificazioni per il ciclismo su strada femminile, il ciclismo su pista e quello fuoristrada sia maschile sia femminile e poi i partecipanti ai Giochi Paralimpici.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail