Sci | Slalom Speciale di Adelboden | Vince Kristoffersen | Ordine d'arrivo | 10 gennaio 2016

Sci. Vittoria di Henrik Kristoffersen nello Slalom Speciale di Adelboden. Il giovane norvegese si piazza sul gradino più alto del podio distanziando di appena 6" Marcel Hirscher e di 60" Khoroshilov, quest'ultimo in testa nella prima frazione.

Lo svizzero Ramon Zenhausern è al comando della seconda manche dopo la discesa dei primi 15 atleti. Le condizioni della pista e la visibilità (con la nebbia incombente specie nella prima parte del tracciato) peggiorano rapidamente e Zenhausern continua a guadagnare posizioni. Lo scalza l'austriaco Manuel Feller. Peccato per Manfred Moelgg che inforca non lontano dal traguardo. Fa decisamente meglio del connazionale, Stefano Gross. L'azzurro parte con altre 70" di vantaggio su Feller e riesce a conservare il gap per un soffio e così bastano appena 2" all'azzurro per prendersi la testa della classifica in attesa degli ultimi 7.

kristoffersen-slalom-speciale-adelboden-10-gennaio-2016.jpg

Nulla da fare per Solevaag. Anche Neureutrher finisce dietro a Gross di 11". La leadership di Stefano resiste fino all'arrivo di Pinturault che lo precede di 34". Ottimo il tempo del francese. Non lo migliora Dopfer. Kristoffersen parte con 65" da gestire su Pinturault. Il norvegese scende in sicurezza e aumenta il divario di ulteriori 20". Inevitabile il primo posto. Hirscher prova a superarlo e sembra farcela. La beffa al traguardo quando il cronometro dell'austriaco segna +6" dal leader. Manca solo Khoroshilov. Il russo dilapida il vantaggio su Kristoffersen già al secondo intermedio e deve accontentarsi del terzo posto come a S.Caterina. Terza vittoria stagionale in Slalom per il norvegese sempre più leader nella coppa di specialità.

L'ordine d'arrivo

ordine-arrivo-slalom-speciale-adelboden.jpg

Slalom Speciale Adelboden. Prima manche

khoroshilov-slalom-speciale-adelboden.jpg

Sci. Il russo Khoroshilov è in testa allo Slalom Speciale di Adelboden al termine della prima manche. Podio provvisorio identico a quello di tre giorni fa a S.Caterina. Hirscher è secondo a 24". Terzo, l'altro favorito, Kristoffersen a +32". Quarto e quinto, Dopfer e Pinturault. Sesto Neureuther che precede Stefano Gross. L'azzurro è a 1.14" dal primato ma può giocarsi le sue chance, almeno di piazzamento, nella seconda manche. Deludente la prestazione di Giuliano Razzoli, ventunesimo. Meglio di lui fanno Moelgg (12°) e Tonetti, quest'ultimo sedicesimo nonostante il pettorale n°32. Si torna in pista alle 13.30.

Slalom Speciale Adelboden. Presentazione e start list

Sci. Sci. Coppa del Mondo Maschile. Oggi, domenica 10 gennaio 2016, lo Slalom Speciale di Adelboden. La prima manche è prevista alle 10.30. Alle 13.30, la seconda frazione, entrambe con la consueta diretta televisiva congiunta, free e a pagamento, su Raisport ed Eurosport.

A 24 ore di distanza dall'annullamento della prova di Gigante per pioggia e nebbia, il meteo può condizionare anche la gara odierna. Ieri pomeriggio, il tempo è migliorato su Adelboden e alla pioggia incessante è subentrato il cielo sereno. Stamattina, tuttavia, è previsto un nuovo peggioramento con possibile nevicata. Se le previsioni dovessero essere rispettate, aumenterebbero le possibilità di disputare lo Slalom anche se in condizioni non certo ideali.

Sul mitico Kuonisbergli in palio c'è una delle vittorie più prestigiose della stagione in Slalom. A contendersela i soliti specialisti. Alexander Khoroshilov, terzo mercoledì scorso a Santa Caterina Valfurva, partirà di nuovo per primo. Dopfer con il numero due. Terzo, Marcel Hischer, vincitore nello Slalom dell'Epifania e leader nella classifica generale di Coppa del Mondo con 85 punti di vantaggio su Svindal oggi non in gara.

sci-slalom-speciale-adelboden-10-gennaio-2016.jpg

Completano i primi cinque partenti, Hargin e Neureuther che precedono Henrik Kristoffersen, un altro dei favoriti, in testa nella Coppa di specialità. Il norvegese ha scelto il 6 e varcherà il cancelletto di partenza prima di Stefano Gross, vincitore lo scorso dello Slalom di Adelboden, exploit difficilmente ripetibile viste i risultati insoddisfacenti nella prima parte di stagione.

Dopo Gross, tocca a Pinturault, Razzoli e Mhyrer. Per il campione olimpico di Vancouver possibile riscatto dopo la sfortunata caduta nella seconda manche di Santa Caterina a pochi metri dal traguardo e con la certezza del primo posto provvisorio che gli avrebbe permesso di recuperare posizioni. Altri due italiani tra i primi trenta, Patrick Thaler (17) e Manfred Moelgg (19). Completano la squadra azzurra, Tonetti, Ballerin, Deville e Nani.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail