Europei Pallanuoto 2016 | L'Italia batte la Germania 16-5 al debutto

italia-germania-europei-pallanuoto-2016.jpg

Europei Pallanuoto 2016. Debutto vincente per l'Italia che supera nettamente la Germania 16-5 nella prima partita del Gruppo C.

Nel primo quarto, è l’Italia a passare in vantaggio con Bodegas. Gli azzurri controllano il match e raddoppiano con Baraldi, lesto a deviare in rete l’assist di Di Fulvio. Entrambe le prime reti dei nostri arrivano in parità numerica. Peccato per le due situazioni di superiorità non sfruttate adeguatamente anche per le belle parate del portiere tedesco che avrebbero potuto incrementare il vantaggio.

Il Settebello comincia al meglio anche il secondo quarto che si apre con il gol da posizione centrale di Giorgetti. Funziona bene anche la difesa azzurra che annulla sul nascere le poche offensive dei tedeschi. Basta avvicinarsi in area avversaria agli azzurri per rendersi pericolosi e, ancora Giorgetti, ci porta sul 4-0 su rigore. La Germania, finalmente, prova a scuotersi ed entra in tabellino con Schueler ma non basta.

Passano 30 secondi e l’Italia ristabilisce subito le distanze con Figlioli e aumenta il gap con Gallo (6-1). Non c’è partita. Troppo più forti gli azzurri. Troppo alto il ritmo impresso al match per i tedeschi. Segna anche Aicardi. Non si accontentano i nostri e Valentino Gallo realizza la doppietta con la rete dell’8-1, punteggio con cui si va all’intervallo.

Si torna in campo dopo il riposo e l’Italia va in doppia cifra con Presciutti e Aicardi. La Germania accorcia le distanze ma non scalfisce la supremazia del Settebello che rimane costantemente avanti anche nella terza frazione (12-4). Gli ultimi 8 minuti servono solo per le statistiche. Bodegas e Baraldi arricchiscono il bottino del Settebello che si impone con un perentorio 16-5. Mercoledì si torna in campo con la Romania, vincitrice oggi sulla Georgia 12-6. Con un'altra vittoria i quarti sarebbero assicurati.

Europei Pallanuoto 2016 | Italia-Germania

Europei Pallanuoto 2016. Oggi, a Belgrado, il debutto dell'Italia nel torneo maschile contro la Germania. Si gioca alle 18.45 alla Kombank Arena, palazzetto dello sport della capitale serba adattato per l'evento.

L'Italia è inserita nel Girone C del quale fanno parte anche Romania e Georgia, affrontatisi stamane con vittoria dei rumeni per 12-6. Indubbiamente un gruppo alla portata del Settebello che, stasera, incrocia la compagine che più delle altre può insidiarla per il primo posto che vale la qualificazione diretta ai quarti di finale.

Negli ultimi cinque precedenti disputati contro i tedeschi tra il 2009 e il 2014, l'Italia ha sempre vinto, ulteriore fattore che depone a favore di un pronostico nettamente dalla parte degli azzurri, protagonisti, peraltro, di un ottimo cammino di avvicinamento all'Europeo con i ko inferti in amichevole a nazionali di livello come Ungheria e Croazia.

pallanuoto-europei-2016-italia-germania.jpg

Rispetto ai Mondiali di Kazan della scorsa estate, il c.t. Sandro Campagna ha inserito nel roster dei convocati il mancino Valentino Gallo, la cui assenza era stata criticata nella rassegna iridata, l’attaccante Christian Presciutti che sostituisce il fratello Nicholas e il centroboa di origine francese Michael Bodegas, subentrato a Fondelli. Tutti confermati gli altri Figlioli, Giorgetti, Aicardi, Gitto, Giacoppo, Baraldi, Luongo, Del Lungo e Stefano Tempesti. Per il portiere e capitano azzurro, il match contro la Germania sarà il 400esimo con la nazionale, un traguardo che lo stesso Tempesti commenta così alla Gazzetta dello Sport

Sono numeri impressionanti, non li avrei mai ipotizzati. Ma per come mi sento, mentalmente e fisicamente, vorrei considerarlo un punto di partenza. Peraltro l'oro europeo è una delle cose che manca alla mia bacheca

Il match tra Italia e Germania sarà trasmesso in diretta tv da Raisport 1 dalle 18.45. Disponibile la diretta streaming gratuita sul sito raisport.rai.it o sulla web tv della LEN (www.dailymotion.com/lentv)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail