Sci | Supercombinata di Wengen | Jansrud vince e beffa Svindal

jansrud-supercombinata-wengen.jpg

Sci. Jansrud si aggiudica la Supercombinata di Wengen. Il norvegese conquista la seconda vittoria stagionale dopo quella del Parallelo in Alta Badia, beffando per soli 4" il connazionale Svindal. Risicato anche il distacco dal terzo posto ottenuto dal francese Theaux a 13". Un podio decisamente sorprendente che conferma, seppur a ruoli invertiti, quello della discesa e premia tre specialisti delle prove di velocità e non certo di quelle più tecniche.

Buon risultato anche per Dominik Paris. Alla stregua dei colleghi anche l'azzurro interpreta una buona manche di slalom e chiude al quinto posto a 36" dal podio. Quarto il francese Mermillod che recupera sette posizioni rispetto alla libera. Decimo Peter Fill, 17esimo Casse. Fuori Innerhofer alla stregua di Carla Janka che paga un'inforcata nella parte conclusiva del tracciato. Delude anche un altro dei possibili favoriti, Pinturault che conclude al 13esimo posto.

In classifica generale con gli 80 punti conquistati oggi, Svindal accorcia a -85 dal capolista Hirscher con l'ulteriore possibilità di guadagnare altro terreno nell'attesa discesa libera in programma sabato 16 gennaio.

sci-supercombinata-wengen-15-gennaio-2016.jpg

Sci | Supercombinata Wengen | La Discesa Libera

svindal-supercombinata-wengen-discesa-libera.jpg

Sci. Svindal è al comando della Supercombinata di Wengen al termine della manche di Discesa Libera. Leadership prevedibile quella del norvegese che precede Theaux (+72"), Reichelt (non parteciperà allo Slalom) e Jansrud, terzi ex aequo a +90" e Dominik Paris, tutti specialisti della discesa che, verosimilmente, perderanno terreno in Slalom, nel quale ci saranno altri tre azzurri, Fill (settimo), Casse (14°) e Innerhofer (19°).

Tra i favoriti per la vittoria finale, nono posto provvisorio per Carlo Janka e 22esimo per Alexis Pinturault. Fuori dai 30 due pericolosi slalomisti, Muffat Jeandet e Ted Ligety che stenta davvero a trovare continuità in questo inizio di stagione. Lo Slalom è previsto alle 14.

Sci | Presentazione Supercombinata di Wengen

Sci. Coppa del Mondo maschile. Oggi, la Supercombinata di Wengen apre la tre giorni di gara sulle nevi svizzere del Lauberhorn. Si comincia con la discesa libera alle 10.30. Alle 14, la manche di slalom speciale che decreterà il vincitore.

Quella di Wengen è la prima prova di Supercombinata della stagione. Il calendario ne prevede altre due, la settimana prossima a Kitzbuhel e tra un mese circa, in Francia, a Chamonix.

Sono 60 gli atleti presenti nella start list della Discesa Libera. Presenti tutti gli specialisti delle gare di velocità che dovranno per forza piazzarsi tra le prime posizioni per poi "sperare" nella manche tra i pali stretti. Tra questi non poteva mancare Svindal. Il norvegese, primo nell'unica prova cronometrata di discesa disputata mercoledì, proverà a piazzarsi per recuperare punti in classifica generale da Hirscher, distante 165 punti e oggi non in gara.

Oltre al norvegese, gli altri "favoriti" per la discesa sono Jansrud, Nyman e i nostri Innerhofer e Paris, attesi al cancelletto di partenza rispettivamente con il numero 5 e 7. Lo specialista di Wengen, Hannes Reichelt disputerà solo la Discesa e la utilizzerà, di fatto, come una prova generale per la gara di sabato.

sci-supercombinata-wengen-15-gennaio-2016.jpg

Lo scorso anno, a Wengen, vinse Carlo Janka. L'elvetico che avrà tutto il pubblico dalla sua parte, nonostante un inizio di stagione poco soddisfacente, rientra tra i favoriti anche oggi alla stregua dei francesi Alexis Pinturault e Muffat Jeandet, quest'ultimo in grado di recuperare ben 27 posizioni tra discesa e slalom lo scorso anno e di Ted Ligety. La Supercombinata, tuttavia, è anche terreno fertile per gli outsider.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail