Carolina Kostner è tornata in gara in Giappone: subito un argento

La pattinatrice ha partecipato al torneo a inviti Medal Winners Open.

Carolina Kostner argento in Giappone

"Una medaglia che sa di libertà e serenità": così ha commentato Carolina Kostner il suo ritorno alle gare dopo la squalifica per aver aiutato l'ex fidanzato Alex Schwazer a evitare un controllo antidoping. L'azzurra, dopo 22 mesi lontana dalle competizioni, oggi ha esordito al torneo a inviti Medal Winners Open a Osaka, in Giappone, ed è subito salita sul podio con la medaglia di argento appesa al collo. Meglio di lei ha fatto solo la canadese Joannie Rochette, che vinse il bronzo alle Olimpiadi di Vancouver e due giorni fa ha compiuto 30 anni.

Carolina è sempre rimasta in allenamento grazie alle numerose esibizioni a cui ha preso parte, ma non respirava aria di gara da marzo 2014, quando ha conquistato il bronzo ai Mondiali di Saitama 2014. Oggi è tornata a incantare i giudici con un programma inedito sulle note di Meditation, tratte dall'opera Thais. Ad accompagnarla c'era l'allenatore Michael Huth che è con lei nella foto pubblicata sui social network.

Una medaglia che sa di libertà e serenità!!!! Grazie di cuore a tutti coloro che mi hanno sostenuta! Freedom and a new...

Posted by Carolina Kostner on Venerdì 15 gennaio 2016

Per salire sul podio del Medal Winners Open non serviva un programma troppo complicato e così Carolina ha potuto trasformare i salti tripli in doppi, ma ha ugualmente conquistato il pubblico nipponico che era tutto dalla sua parte.

Joannie Rochette, invece, ha puntato alla massima posta e ha presentato un programma più complesso con triplo flip, la combinazione triplo toeloop-doppio toeloop, triplo toeloop, ottenendo un totale di 71.27. Carolina ha ottenuto 56.69 punti, mentre al terzo posto si è piazzata la giapponese Miki Ando con 54.13. Domani e domenica ancora pattinaggio a Osaka con due gala.

Questo piazzamento, che le è valso anche un premio di 40mila dollari, potrebbe spronare Carolina Kostner a cercare punteggi utili nelle gare ufficiali per poter poi andare ai Mondiali di Boston in programma dal 28 marzo al 3 aprile.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail