Sci di fondo: Pellegrino e Noeckler vincono la Team Sprint di Planica

L'Italia non vinceva una Team Sprint dal 2006.

Federico Pellegrino e Dietmar Noeckler

Federico Pellegrino e Dietmar Noecker hanno vinto la Team Sprint di Planica davanti a due coppie francesi ottenendo così un successo che all'Italia mancava dal 2006, cioè da quando Loris Frasnelli e Cristian Zorzi si aggiudicarono la Team Sprint a Sapporo.

Gara impeccabile quella degli azzurri. A svegliare tutti ci ha pensato Pellegrino che al quarto giro, con un'accelerazione improvvisa, è andato al comando. Nockler è riuscito a restare tra i primissimi grazie a un colpo di reni all'ultima curva e ha dato l'ultimo cambio a Pellegrino in seconda posizione. Per Federico, sorvegliato speciale di tutti gli avversari eccetto il francese Gros che stava provando a fuggire, è stato un gioco da ragazzi agganciare il transalpino, superarlo e raggiungere per primo il traguardo a braccia alzate, avendo anche il tempo di rallentare un po' prima dell'ultima salita.

L'Italia, in questo weekend di Coppa del Mondo, lascia un segno indelebile a Planica grazie al successo di Pellegrino da solo nella Sprint di ieri e in coppia con Noeckler nella Team Sprint di oggi.

Bene anche le ragazze, Greta Laurent e Gaia Vuerich, che nella Team Sprint femminile sono riuscite a piazzarsi nella top-ten con un ottimo nono posto. La vittoria in questo caso è andata alla Svezia con la coppia composta da Stina Nilsson e Ida Ingemarsdotter, davanti a Norvegia I di Heidi Weng e Astrid Jacobsen e a Germania I di Sandra Ringwald e Hanna Kolb.

Qui di seguito le prime dieci posizioni delle due Team Sprint di Planica.

Ordine d'arrivo Team Sprint maschile
1) Italia I 14' 44" 82
2) Francia I +1" 79
3) Francia II +2" 41
4) Germania I +2" 93
5) Norvegia I +4" 51
6) Russia I +6" 46
7) Norvegia II +7" 66
8) USA I +7" 92
9) Repubblica Ceca +8" 63
10) Russia II +18" 89

Ordine d'arrivo Team Sprint femminile
1) Svezia I 16' 14" 08
2) Norvegia I +3" 51
3) Germania I +8" 84
4) Svezia I +18"24
5) USA +20" 57
6) Germania II +21" 00
7) Norvegia II +21" 01
8) Slovenia I +47" 24
9) Italia +55" 98
10) Slovenia I +2' 42" 12

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail