Australian Open 2016 | Wawrinka e Murray al terzo turno, Bolelli ko | Risultati del 21 gennaio

stan-wawrinka-australian-open-2016-21-gennaio.jpg

Australian Open 2016. Torneo maschile. I risultati delle partite di secondo turno di giovedì 21 gennaio.

13.45: Finisce il torneo di Simone Bolelli sconfitto in quattro set da Tomic, 6-4; 6-2; 6-7; 7-5. Menomato dal dolore alla schiena, l'azzurro è riuscito a prolungare l'incontro nel terzo parziale con Tomic al servizio per chiudere sul 5-4. Con il break a 30, Simone è tornato in parità per poi imporsi al tie break 5-7. Equilibrato il quarto set nel quale Bolelli sventa un match point sotto 5-4; 30-40 ma capitolo nel successivo turno in battuta. Per Tomic, al terzo turno, derby con Millman in vista del probabile ottavo con Murray

Le partite del mattino: Comoda qualificazione per Stan Wawrinka. Punteggio a salire per l'elvetico nel 6-2; 6-3; 6-4 rifilato al veterano Stepanek che gli garantisce il terzo turno con un altro ceco, Lukas Rosol che elimina Sock. Lleyton Hewitt saluta il tennis e il pubblico australiano con il 6-2 6-4 6-4 subito da Ferrer, ultimo avversario affrontato in carriera. Gli spettatori della della Rod Laver Arena hanno tributato canti e cori per l'ex numero uno del mondo che diventerà, a breve, capitano di Coppa Davis. Gli australiani possono consolarsi con la sorprendente vittoria di Millman su Muller.

andy-murray-australian-open-2016.jpg

I match della notte: Brillante qualificazione al terzo turno per Murray che liquida Groth con un perentorio 6-0; 6-4; 6-1. Fondamentale nel largo successo del britannico, l'efficacia della risposta che ha annichilito il tennis dell'avversario fatto di servizi e discese a rete, puntualmente punite da rovesci, pallonetti e passanti. Il tutto in un'ora e mezza di gioco iniziata con un parziale schiacciante di 9 game a 0. Nel secondo set, Groth è riuscito a breakkare Murray e a riprenderlo sul 4-4. E' durata poco però la rimonta dell'australiano. Controbreak per lo scozzese nel decimo game, 6-4 e rapido 6-1 nel terzo. Joao Sousa, vincitore su Giraldo, sarà il prossimo avversario del numero due del mondo.

Deludente eliminazione per Verdasco che non dà continuità all'exploit contro Nadal e si fa battere in quattro da Sela. Raonic regola in tre set Robredo. Tipica vittoria del canadese con due tie break nei primi due set e un unico break, chirurgico, arrivato sul 6-5 del terzo parziale. Terzo turno impegnativo per Milos contro Troicki. Qualificazione in tre set anche per Monfils nel derby transalpino con Mahut e Isner che, alla stregua di Raonic, elimina Granollers con un break nel 6-4 del primo set e due tie break nei successivi due parziali.

Australian Open 2016 | Risultati del 21 gennaio

Murray b. Groth 6-0; 6-4; 6-1
Wawrinka b. Stepanek 6-2; 6-3; 6-4
Tomic b. Bolelli 6-4; 6-2; 6-7; 7-5
Ferrer b. Hewitt 6-2, 6-4; 6-4

Raonic b. Robredo 7-6(6); 7-6(5); 7-5
Isner b. Granollers 6-3; 7-6; 7-6
Monfils b. Mahut 7-5; 6-4; 6-1
Sela b. Verdasco 4-6; 6-3; 6-3; 7-6(4)
Rosol b. Sock 7-6; 7-6; 6-3

Sousa b. Giraldo 6-3; 7-5; 3-6; 6-1
Millman b. Muller 4-6; 6-4; 6-2; 4-6; 7-5
Troicki b. Smyczek 6-4; 7-6; 7-6
Kuznetsov b. Chardy 6-4; 7-6; 7-6
Johnson b. Bellucci 6-3; 6-3; 6-2
Robert b. Ram 6-1; 6-7; 4-6; 7-5; 7-5

Australian Open 2016 | Programma maschile 21 gennaio

Australian Open 2016. Torneo maschile. Oggi, giovedì 21 gennaio, in programma 16 match di secondo turno nella parte bassa del tabellone, priva di Rafa Nadal, eliminato martedì da Verdasco.

Sulla Rod Laver Arena, le due sfide clou di giornata. Non prima delle 4, ora italiana, Andy Murray, dopo l'ottimo debutto con Zverev, deve fronteggiare il servizio bomba dell'australiano Sam Groth. E' il primo confronto tra i due con il britannico ovviamente favorito per il passaggio del turno. Del resto, Groth, servizio a parte, non ha armi da contrapporre a Murray che, peraltro, può essere letale in risposta. Il probabile prossimo avversario di Andy uscirà dalla sfida Giraldo-Sousa.

Alle 9, tutto il pubblico di casa tiferà incessantemente per Lleyton Hewitt contro David Ferrer. Match tra lottatori che torna a disputarsi dopo tre anni e mezzo. Sarà lo spagnolo l'ultimo avversario nella carriera di Rusty?. Probabile, anzi molto probabile.

simone-bolelli-australian-open-2016.jpg

Alle 11, sulla Margaret Court Arena, Bolelli è atteso da Tomic. Partita di sicuro interesse viste le doti tennistiche di entrambi i protagonisti. Contro Brian Baker al debutto, Simone ha centrato la prima vittoria del 2016 contro un avversario inattivo da oltre due anni. Oggi servirà molto di più. Tomic, nei tornei casalinghi, è un cliente ostico per tutti. Dovesse batterlo, Simone centrerebbe una piccola, grande impresa. In palio c'è il terzo turno con Muller o Millman.

Torna in campo anche Wawrinka. Svogliato nel primo turno contro Tursunov, ritiratosi a inizio terzo set, oggi alle 8 circa, Stan incontra il veterano Stepanek proveniente dalle qualificazioni. L'elvetico è imbattuto nel 2016 (ha conquistato il titolo a Chennai) e la striscia vincente dovrebbe proseguire in vista del terzo turno con Sock o Rosol. Avversario esperto anche per Raonic impegnato contro Robredo.

  • shares
  • Mail