Tour de San Luis 2016, terza tappa: capolavoro di Peter Koning, la maglia è sua | Video

Fernando Gaviria è arrivato secondo, ma non è riuscito a difendere il primato in classifica generale.

Peter Koning si è aggiudicato la terza tappa del Tour de San Luis 2016 guadagnando anche la maglia di leader oltre che il primato anche nella classifica del re della montagna. Il giovane olandese della Drapac è stato in fuga tutto il giorno e ha sferrato l’attacco decisivo in salita riuscendo poi a resistere fino alla fine e a tagliare il traguardo con 1’ 37” di vantaggio sugli inseguitori. Alle sue spalle si è piazzato il vincitore di ieri, Fernando Gaviria dell’Etixx-Quick Step, che tuttavia non è riuscito a difendere la leadership in classifica generale in cui ora ha 6” di ritardo da Koning. Terzo è arrivato l’americano Travis McCabe dell’Holowesko-Citadel che è riuscito a beffare il campione del mondo Peter Sagan, oggi quarto classificato.

Peter Koning è partito in fuga fin dall’inizio della frazione di oggi lunga 131 km da Potrero de Los Funes a la Punta (Cabildo) insieme con altri tre uomini: Elías Tello della selezione cilena, Gonzalo Nájar della SEP San Juan ed Emmanuel Guevara della San Luis Somos Todos. I quattro sono riusciti ad accumulare oltre sei minuti di vantaggio rispetto al gruppo. Al loro inseguimento ha provato a inserirsi Cesar Rojas della selezione costaricana, ma non ha avuto fortuna. I battistrada sono andati d’accordo a lungo, tanto che la loro fuga, che inizialmente sembrava inutile, ha acquisito man mano sempre maggiore credibilità.

Sulla salita di Mirador del Potrero Koning ha deciso che era il momento giusto per attaccare e così si è lasciato alle spalle gli altri tre fuggitivi e ha proceduto da solo per parecchi chilometri. Nessuno è riuscito a raggiungerlo, nonostante nel gruppetto di 15 inseguitori che si era formato ci fossero anche Gaviria e Sagan. Alla fine Koning ha potuto tagliare il traguardo a braccia alzate.

Peter Koning

Questi i primi dieci all’arrivo della terza tappa:
1) Peter Koning (Drapac) 3h 08’ 41”
2) Fernando Gaviria Rendon (Etixx-Quick Step) +1’ 37”
3) Travis McCabe (Holowesko-Citadel Racing Team) +1’ 37”
4) Peter Sagan (Tinkoff) +1’ 37”
5) Ariel Maximiliano Richeze (Etixx-Quick Step) +1’ 37”
6) Alexis Vuillermoz (AG2R La Mondiale) +1’ 37”
7) Julien Loubet (Fortuneo-Vital Concept) +1’ 37”
8) Daniel Moreno (Movistar) +1’ 37”
9) Dayer Quintana (Movistar) +1’ 37”
10) Miguel Angel Lopez (Astana) +1’ 37”

Primi dieci posti in classifica generale dopo tre tappe su sette:
1) Peter Koning (Drapac) 7h 57’ 43”
2) Fernando Gaviria Rendon (Etixx-Quick Step) +6”
3) Ariel Maximiliano Richeze (Etixx-Quick Step) +22”
4) Rodrigo Contreras (Etixx-Quick Step) +22”
5) Dayer Quintana (Movistar) +30”
6) Nairo Quintana (Movistar) +30”
7) Daniel Moreno Fernandez (Movistar) +30”
8) Peter Sagan (Tinkoff) +39”
9) Miguel Angel Lopez (Astana) +39”
10) Vincenzo Nibali (Astana) +39”

Foto © Drapac

  • shares
  • Mail