Europei Pallanuoto femminile 2016: Italia eliminata 10-5 dall'Ungheria in semifinale

ungheria-italia-europei-pallanuoto-2016.jpg

Europei Pallanuoto 2016. Torneo Femminile. Italia eliminata in semifinale dall'Ungheria. Le magiare si impongono 10-5 e contenderanno il titolo all'Olanda, vittoriosa ai rigori sulla Spagna (15-14; 9-9). Per le azzurre sfuma anche l'accesso diretto al torneo olimpico di Rio 2016.

Primo quarto (1-2): Ungheria in vantaggio dopo 49 secondi con un tiro dalla distanza di Keszthelyi. L’Italia prova a rendersi pericolosa ma le magiari raddoppiano in contropiede con Kisteleki che non lascia scampo all’indifesa Gorlero (0-2). Le azzurre accorciano le distanze con Garibotti (1-2), un gol meritato dopo varie azioni offensive. La stessa Garibotti, poco dopo, colpisce la traversa da posizione centrale. Succede poco o nulla negli ultimi due minuti

Secondo quarto (3-5): Inizio interlocutorio. La prima emozione coincide con il gol dell’Ungheria segnato da Illes che sorprende un’incerta Gorlero (1-3). La stessa Illes, poco dopo, insacca la doppietta in superiorità numerica . Troppo sola l’attaccante magiara per sbagliare il gol dell’1-4. L’Italia si fa vedere in avanti con una traversa di Di Mario che precede la rete della Radicchi (2-4). Quest’ultima va a un passo dalla doppietta a 2 minuti dal termine ma il portiere ungherese compie un autentico miracolo. Gol sbagliato dalle azzurre, gol segnato dall’Ungheria con la potente Bujka (2-5). Il finale di tempo è, tuttavia, appannaggio dell’Italia e la Emmolo ci riporta a -2 con il gol del 3-5 con cui si va all’intervallo.

Terzo quarto (3-8): L’Ungheria torna a +3 con una rasoiata di Czigany (3-6). Le conclusioni azzurre si infrangono sull’ottima Gangl. Ci si mette anche il palo a negare la gioa del gol a Bianconi. Stessa sorte per la Di Marico che colpisce il montante esterno. Non riusciamo ad accorciare e l’Ungheria ci punisce inesorabilmente con una ripartenza finalizzata da un pallonetto beffardo della Keszthelyi (3-7). Si scoraggiano le azzurre e lo sconforto aumenta con la tripletta della Illes (3-8). Senza gol l'Italia negli ultimi 8 minuti.

Ultimo quarto (5-10): Il black out offensivo dell’Italia si interrompe con il gol della Garibotti che dimezza lo svantaggio, comunque, ancora ampio (4-8). L’Ungheria placa subito le velleità azzurre con la bordata della Bujka per il 4-9 a 6 minuti dalla sirena. Le speranze del Setterosa si spengono definitivamente con la tripletta della Kisteleki per il 4-10 che libera l’esultanza della panchina ungherese. Gli ultimi minuti sono una sofferenza per le nostre che, con orgoglio, ritrovano il gol con la Bianconi. Non basta. Domani, finale di consolazione con la Spagna per il bronzo.

Europei Pallanuoto | Semifinale Italia-Ungheria

italia-ungheria-europei-pallanuoto-2016.jpg

Europei Pallanuoto 2016. Torneo femminile. Oggi alle 17.15 l'Italia affronta l'Ungheria in semifinale. Chi vince contenderà il titolo a Olanda o Spagna.

E' stato un Europeo fin qui perfetto per le ragazze del Setterosa. Francia, Germania, Croazia, Serbia, Spagna, Grecia le avversarie battute dalle azzurre con uno score portentoso di oltre 100 gol segnati. Una sola sconfitta per l'Ungheria, battuta al debutto dall'Olanda prima di una costante ripresa culminata nel netto 18-6 rifilato alla Francia nei quarti.

Quello odierno è sicuramente il test più impegnativo per l'Italia. La compagine magiara è sempre ostica da affrontare. Lo confermano i recenti precedenti con due sconfitte in altrettanti confronti in amichevole e nella World League, partita quest'ultima nella quale le nostre hanno ceduto solo ai rigori.

Potenziale dell'avversario a parte, l'Italia può legittimamente ambire alla semifinale. Funziona tutto nella squadra di Conti. Giulia Gorlero è una sicurezza tra i pali, la difesa si è dimostrata efficace anche se impegnata seriamente solo in alcune circostanze, l'attacco altrettanto con le varie realizzatrici che non hanno fatto mancare il loro, decisivo, apporto.

Battere l'Ungheria e passare in semifinale permetterebbero al Setterosa di alimentare le speranze di qualificazione al prossimo torneo olimpico. Chi vince gli Europei, infatti, otterrà il pass per Rio 2016 senza passare dai tornei di qualificazione in programma in primavera.

La semifinale tra Italia e Ungheria sarà trasmessa in diretta, in chiaro, su Raisport 1, canale ricevibile sul DTT o su Sky alla posizione 227. Disponibile anche la diretta streaming su raisport.rai.it o sulla web tv della Len (www.dailymotion.com/lentv)

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail