Roma 2024, Renzi a Losanna: “Candidatura fortissima” | Video

La delegazione italiana ha incontrato il presidente del Cio Thomas Bach.

Una delegazione italiana di cui hanno fatto parte il Presidente del Consiglio dei Ministri Matteo Renzi, il Presidente del Coni Giovanni Malagò e il Presidente del Comitato promotore di Roma 2024 Luca Cordero di Montezemolo è stata accolta oggi a Losanna dal Presidente del Cio Thomas Bach.

Molto carico il Premier che ha definito quella di Roma una “candidatura fortissima” e ha detto:

“Qualcuno aveva storto il naso all'inizio di questa storia, ma ora si sta capendo sempre di più l'importanza di un'occasione del genere”

Sulla possibilità che si svolga un referendum sulla candidatura, Renzi non è affatto preoccupato e ha aggiunto che la candidatura di Roma arriva nel momento più opportuno e ha anche scherzato un po’:

“È il momento giusto. Adesso pancia a terra e pedalare. Dico pedalare perché la prima medaglia che vogliamo vincere a Rio è quella del ciclismo su strada”

La delegazione italiana ha illustrato i risultati di un sondaggio commissionato all’Ipsos su che cosa pensano gli italiani delle Olimpiadi e da questa indagine è risultato che due terzi dei romani sono contenti della candidatura così come più di tre quarti nel totale. In questo senso le avversarie Budapest, Parigi e Los Angeles, invece, sono svantaggiate, per questo Renzi è convinto che le altre città debbano temere Roma.

Il Premier ha anche insistito nel ricordare come un anno fa c’era tanto scetticismo intorno a Expo Milano 2015 che poi, invece, si è rivelato “un trionfo”.

Anche sui social network, sempre secondo i dati presentati dal Comitato promotore Roma 2024, il sentiment è molto positivo e tra i motivi che convincono a sostenere la candidatura ci sono la possibilità di creare occasioni di lavoro e far conoscere al mondo intero l’accoglienza italiana.

Roma 2024

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail