Tour de San Luis 2016, quinta tappa: tre argentini sul podio, Malori in ospedale | Video

Una brutta caduta a 30 km dall’arrivo ha fortemente condizionato il finale.

La quinta tappa del Tour de San Luis 2016 ha visto il trionfo finale di uno dei protagonisti della fuga, ma più che di un’impresa eroica di cui spesso si parla in queste occasioni, dobbiamo dire che questa volta il fuggitivo vincitore è stato aiutato parecchio dalla sfortuna in cui, invece, sono incappati numerosi atleti che sono stati coinvolti in una maxi-caduta a 30 km dall’arrivo, una caduta che ha fortemente condizionale il finale di tappa. La peggio l’ha avuto Adriano Malori della Movistar, che ha dovuto abbandonare la corsa ed è addirittura finito in ospedale.

A vincere è stato il ventenne della selezione argentina Germán Nicolas Tivani e con lui sul podio salgono due suoi connazionali, Daniel Díaz della Delko Marseille Provence KTM e Emiliano Ibarra della Sindicato Empleados Públicos of San Juan.

Con questi tre corridori è stato in fuga tutto il giorno anche Ramiro Cabrera della selezione uruguaiana e in quattro sono riusciti ad avere oltre cinque minuti di vantaggio sul gruppo, che tuttavia, guidato soprattutto dagli azzurri della selezione italiana, dalla Fortuneo-Vital Concept, squadra del leader della classifica generale, e dall’Etixx-Quick Step, sembrava perfettamente in grado di ridurre tutto il gap in tempo per poi arrivare a un finale in volata.

La caduta, invece, ha rovinato i piani di tutti e ha rinvigorito i fuggitivi che sono così riusciti ad arrivare fino al traguardo (eccetto Cabrera) e Tivani, che ha lanciato la volata a ranghi ridottissimi per primo, è riuscito a resistere fino alla fine e a imporsi davanti agli altri due argentini. Il plotone è arrivato 1’ 34” dopo e la volata di gruppo se l’è aggiudicata l’azzurro Elia Viviani.

Eduardo Sepúlveda della Fortuneo-Vital Concept resta alla guida della classifica generale, ma la tappa decisiva è quella di domani, con arrivo in salita.

Germán Nicolas Tivani

Questi i primi dieci al traguardo della quinta tappa del Tour de San Luis 2016:
1) Germán Nicolas Tivani (Argentina) 3h 37’ 39”
2) Daniel Díaz (Delko Marseille Provence KTM) s.t.
3) Emiliano Ibarra (Sindicato Empleados Públicos of San Juan) s.t.
4) Elia Viviani (Italia) +1’ 34”
5) Lucas Sebastian Haedo (Team Jamis) +1’ 34”
6) Eduard Michael Grosu (Nippo-Vini Fantini) +1’ 34”
7) Davide Cimolai (Lampre-Merida) +1’ 34”
8) Yannick Martinez (Delko Marseille Provence KTM) +1’ 34”
9) Marco Canola (UnitedHealthcare) +1’ 34”
10) Grega Bole (Nippo-Vini Fantini) +1’ 34”

E queste le prime dieci posizioni in classifica generale dopo cinque tappe su sette:
1) Eduardo Sepúlveda (Fortuneo-Vital Concept) 15h 39’ 29”
2) Dayer Quintana (Movistar) +3”
3) Nairo Quintana (Movistar) +42”
4) Miguel Ángel López (Astana) +51”
5) Roman Villalobos (Costa Rica) +1’ 06”
6) Janier Alexis Acevedo (Team Jamis) +1’ 09”
7) Ilia Koshevoy (Lampare-Merida) +1’ 22”
8) Rafal Majka (Tinkoff) +1’ 36”
9) André Cardoso (Cannondale) +1’ 37”
10) Rodolfo Andres Torres (Androni-Sidermec) +1’ 37”

Foto © Tour de San Luis

  • shares
  • Mail