Australian Open 2016 | Federer e Djokovic ai quarti | Risultati del 24 gennaio

Australian Open 2016. Torneo maschile. Ottavi di finale. Le partite di domenica 24 gennaio.

Brillante qualificazione ai quarti per Federer che domina Goffin con un netto 6-2; 6-1; 6-4 nel match che ha concluso il programma sulla Rod Laver Arena oltre la mezzanotte australiana.

Stufo per la lunga attesa a causa del protrarsi delle partite precedenti, Federer imprime subito un ritmo forsennato alla partita, insostenibile per Goffin che quasi non si accorge del 6-2 del primo set in appena 20 minuti. Per il belga la sofferenza prosegue. Roger dissemina vincenti (alcuni di pregevole fattura) e incamera anche il secondo set con 4 game di fila dal 2-1 con Goffin che deve accontentarsi di soli 4 punti in risposta. Terzo parziale altrettanto rapido. David, ovviamente scoraggiato, perde subito due volte battuta e si ritrova in svantaggio 4-1. Con orgoglio, il belga riesce a limitare il gap ma non basta. Federer arresta subito la rimonta e si prende il meritato 6-4.

Nel dodicesimo quarto di finale in carriera a Melbourne, Federer, martedì, affronterà Berdych. Il ceco ha sconfitto un ottimo Bautista Agut 4-6; 6-4; 6-3; 1-6; 6-3

australian-open-2016-federer-goffin.jpg

Djokovic e Nishikori ai quarti

Djokovic impiega oltre 4 ore e cinque set per avere la meglio di Simon, 6-4; 6-7; 6-4; 4-6; 6-3 e passare ai quarti di finale. Partita molto più difficile del previsto per il campione serbo contro l’ostico francese che ha giocato un match straordinario confermando le proprie capacità di mettere in difficoltà anche avversari più quotati.

Nel primo set, Simon rimonta da 3-1 a 3-3, non concretizza alcuna delle tre palle break in un combattuto settimo game durato 19 punti e perde di nuovo il servizio sotto 4-3. Djokovic chiude 6-3 non senza fatica al quarto set point. Nel secondo parziale, piovono i break point per il francese, ben 11. Nessuno però va a segno. Nole non ha chance per allungare e, al tie break, perde con un netto 7-1.

La terza frazione è altrettanto combattuta. Dopo 50 minuti, Djokovic la risolve con il break a 30 sul 5-4. Una mazzata per Simon che, tuttavia, ha il merito di non crollare. Anzi, nel quarto set, Gilles torna a farsi insidioso in risposta. Nole fatica in avvio a tenere il servizio ma resiste fino al 4-4 quando il francese si stacca con il break conquistato ai vantaggi immediatamente trasformato nel 4-6 che prolunga la partita a un insperato quinto set.

australian-open-2015-djokovic-simon-ottavi.jpg

Con rabbia, Djokovic torna a spingere e martella Simon visibilmente esausto dopo 4 ore di battaglia. Il doppio break lancia Nole sul 5-1 nel quinto parziale ma non è ancora finita. Gilles, con orgoglio, recupera uno dei due break di svantaggio ma non basta. E’ Djokovic a qualificarsi con il 6-3 che lo manda al quarto di finale di martedì (il 27esimo consecutivo in uno Slam) con Nishikori che domina Tsonga 6-4; 6-2; 6-4. Partita quasi perfetta quella del nipponico che controlla i tre set con tre break in avvio. Nel primo, Kei avrebbe potuto chiudere con più margine, avanti 5-2 e servizio con tre set point falliti da 0-40 nell’ottavo game. Negli altri due, JW non ha avuto chance per recuperare lo svantaggio iniziale.

Australian Open 2016 | Programma 24 gennaio

Australian Open 2016. Oggi, domenica 24 gennaio, cominciano gli ottavi di finale del torneo maschile. In programma quattro match nella parte alta del tabellone. Di seguito una presentazione delle partite in ordine di orario.

Nishikori - Tsonga (ore 1): Prima settimana di torneo alquanto agevole per entrambi. Il nipponico ha eliminato Kohlschreiber, Krajicek e Garcia Lopez, cedendo solo un set a quest'ultimo. Il francese, invece, ha sfruttato al meglio un tabellone favorevole con Baghdatis, Jasika e il connazionale Herbert che non potevano in alcun modo impensierirlo. Quello odierno è il primo vero test per entrambi. Pronostico incerto. Nishikori più costante ma Tsonga può sorprendere chiunque specie se supportato dal servizio.

Djokovic - Simon (ore 4.30): Percorso netto finora per il campione in carica e non poteva essere altrimenti. Solo Andreas Seppi al terzo turno ha provato a impensierirlo ma si è dovuto accontentare solo di una buona prestazione non sufficiente per evitare il ko in tre set, sorte condivisa con i giovani Chung e Halys. Più movimentato il percorso di Simon impegnato da Pospisil e Donskoy, meno da Delbonis venerdì scorso. Nove le vittorie consecutivi di Djokovic contro il francese. La striscia vincente dovrebbe proseguire. Chi passa avrà ai quarti Nishikori o Tsonga.

federer-goffin-ottavi-australian-open-2016.jpg

Berdych - Bautista Agut (6.30): Contro Kyrgios, venerdì, Berdych ha dato una dimostrazione di grande solidità e concretezza. Altrettanto bella e inaspettata la vittoria di Bautista su Cilic. Raramente, tuttavia, Berdych sbaglia contro avversari di minore classifica. La maggiore potenza del ceco può fare la differenza in suo favore. Pronostico nettamente dalla sua parte.

Federer - Goffin (10.30 circa): Federer chiude il programma sulla Rod Laver Arena contro il giovane talento belga. Primi tre turni in surplace per Roger se si esclude un momentaneo passaggio a vuoto contro Dimitrov. A tratti, lo svizzero ha giocato a un ritmo insostenibile per gli avversari, mostrando anche un ottimo forma fisica dopo i malanni palesati all'Atp di Brisbane. Poche chance per Goffin. Troppo ampio il divario che lo separa dal suo idolo che ritengo possa imporsi in tre set senza troppa fatica.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail