Australian Open 2016: Kerber trionfa in finale sulla Williams in tre set

Angelique Kerber trionfa all'Australian Open 2016. Clamorosa e inaspettata la vittoria in finale della tedesca su Serena Williams sconfitta 6.4; 3-6; 6-4. Partita molto bella e combattuta che Angie ha vinto con merito, credendoci anche quando l'inerzia sembrava appannaggo della Williams.

Nel primo set, la Williams, troppo frettolosa e incerta, riesce a risalire da 3-1 ma perde di nuovo la battuta sul 3-3 con la Kerber implacabile in battuta fino al 6-4. La reazione della numero uno del mondo non si fa attendere e il secondo parziale si conclude rapidamente in suo favore, 3-6, con un unico break nel terzo game.

La terza frazione è molto intensa ed emozionante. Scambio di break in avvio e 2-2. Nel sesto gioco, durato 13 minuti, un doppio fallo e un errore di dritto di Serena favoriscono un altro break della Kerber alla quinta opportunità a disposizione. La tedesca va a servire per il match sul 5-3 ma si incarta e fallisce l'obiettivo. La Williams dimezza il divario ma non completa la rimonta. Sul 5-4, la Kerber continua a spingere e la Williams capitola in battuta ai vantaggi con un errore a rete che libera l'esultanza della tennista di Brema, prima tedesca a rivincere un titolo Slam dopo Steffi Graf.

kerber-vince-australian-open-2016.jpg

Primo set

09.51: Kerber in vantaggio, 1-2, nel primo set. Break per la tedesca, a 15, sull'1-1. Sotto 15-40, Serena sbaglia di dritto e perde il servizio.
09.56: La Kerber conferma il break a 30. 1-3 nel primo parziale
10.01: La Williams rimonta da 0-3 nel quinto game ed è sempre costretta a inseguire nel primo set. 2-3 e servizio per la Kerber
10.08: Controbreak Williams, ai vantaggi, nel quinto gioco. Il primo set torna in parità, 3-3
10.11: Break Kerber. Sul 3-3, 30-30, la tedesca piazza due punti di fila e torna a condurre nel primo set. 3-4 e servizio a disposizione per Angie che sta seriamente impensierendo Serena.
10.15: La Kerber aumenta il gap nel primo set. Tre errori di Serena, troppo frettolosa, regalano l'ottavo game all'avversaria che è avanti 3-5.
10.19: La Williams accorcia le distanze. Al cambio di campo, la Kerber serve per chiudere il primo set, sul 4-5 in suo favore.
10.25: KERBER VINCE IL PRIMO SET, 4-6. Nel decimo game, Serena si ferma a 15 in risposta. Punteggio meritato per la tedesca che sta giocando un gran match alternando una grande difesa ad altrettanto efficaci soluzioni offensive. Williams troppa fallosa e visibilmente nervosa.

Secondo set

10.38: Williams avanti 3-1 nel secondo set. La Kerber perde la battuta nel quarto game con due doppi falli che agevolano Serena.
10.42: Serena recupera da 0-30 nel quinto game del secondo parziale, conferma il break e sale 4-1.
10.50: La Williams si avvicina alla conquista del secondo set. L'americana conduce 5-2. Nessuna chance di rimonta per la Kerber.
10.56: La Williams il secondo set, 6-3. Dal break ottenuto in avvio, Serena non ha concesso nulla in risposta. La finale si decide al terzo.

kerber-finale-australian-open-2016.jpg

Terzo Set

11.09: La Kerber comincia alla grande il terzo set. Break a 0 nel secondo game con tre pregevoli vincenti e 0-2. Serena, di nuovo, in difficoltà.
11.11: Controbreak Williams. Immediata reazione della numero uno del mondo che strappa la battuta a 15 all'avversaria e accorcia le distanze. 1-2 Kerber con servizio Williams.
11.16: La Williams completa la rimonta. 2-2 nel terzo set. Con un ace all'incrocio delle righe, Serena conquista il quarto gioco.
11.20: La Kerber conserva il servizio nel quinto game. Sul 30-30, due punti di fila della tedesca e 2-3 per lei nel parziale decisivo.
11.33: BREAK KERBER. 2-4 nel terzo set. Emozionante il sesto game durato 13 minuti. Serena capitola al quinto break point concesso con un doppio fallo, seguito da un errore di dritto. La Williams, precedentemente, ha sprecato due occasioni per la possibile parità.
11.36: In trance agonistica, la Kerber conferma il break a 0, sale 2-5 nel terzo parziale ed è a un passo dal titolo.
11.42: La Williams accorcia le distanze. 3-5 nel terzo set. La Kerber ora proverà a servire per la vittoria.
11.44: CONTROBREAK WILLIAMS. Al momento di servire per chiudere, la Kerber si blocca e Serena la breakka a 30. 4-5 per la tedesca ma ora serve la Williams che potrebbe riaprire la finale.

11.53: ANGELIQUE KERBER VINCE L'AUSTRALIAN OPEN 2016. 4-6 il punteggio del terzo set. La Williams subisce il break nel game finale ai vantaggi. Clamoroso trionfo per la tedesca che si lascia andare alle lacrime

Australian Open 2016 | La finale Williams-Kerber

Australian Open 2016. Oggi, alle 9.30, la finale del torneo femminile tra Serena Williams e Angelique Kerber.

Per Serena è la 26esima finale in un Major, la settima a Melbourne. Le precedenti sei le ha vinte tutte. La prima, nel 2003, con la sorella Venus. Le altre nel 2005, 2007, 2009, 2010, 2015 con Davenport, Sharapova, Safina, Henin e, ancora, Sharapova. La Kerber, invece, è approdata per la prima volta all'epilogo di uno Slam. In due occasioni, la tedesca si era fermata in semifinale, allo Us Open '11 e a Wimbledon '12.

E pensare che il torneo era cominciato decisamente in salita per la tennista di Brema, quasi eliminata al primo turno dalla nipponica Doi, alla quale ha annullato un match point nel secondo set. Scampato il pericolo, la Kerber ha acquisito convinzione, partita dopo partita, e sconfitto, senza perdere un set, Dulgheru, Brengle, Beck, Azarenka (interrompendo una serie di quattro ko di fila) e la rivelazione Johanna Konta in semifinale.

Azarenka a parte, un cammino decisamente favorevole per Angie, comunque abile a sfruttare le occasioni favorevoli in una parte di tabellone privata, già prima dei quarti di finale, di Halep, Muguruza, Pliskova, Ivanovic e Venus Williams.

williams-kerber-finale-australian-open-2016.jpg

Serena Williams ha dimenticato in fretta i quattro mesi di inattività dal ko subito allo Us Open con la Vinci in semifinale. A Melbourne, la numero uno del mondo ha ripreso a vincere e a dominare le avversarie. Paradossalmente, la sfida più difficile è stata quella al debutto contro la Giorgi. In seguito, tre turni facilissimi con Hsieh, Kasaktina e Gasparyan, poi altre due dimostrazioni di forza con le teste di serie più accreditate della parte alta del tabellone, Sharapova e Radwanska, superate in quarti e semifinale entrambe in due set.

Finale dal pronostico scontato. Difficile che la Kerber possa ripetere le gesta di Steffi Graf, ultima tedesca a vincere a Melbourne nel 1994. Serve una prestazione spaziale alla teutonica quantomeno per tentare di rendere più difficile la conquista del titolo a un'avversaria più forte e ben più abituata a sfide del genere. Se Serena gioca al suo livello, la sfida è segnata. Emblematiche le parole della Radwanska al termine della semifinale

Lei va in campo per uccidere. Se gioca come sa è impossibile riuscire a contrastarla. Non fa errori e non c'è nulla che si possa fare

Speriamo, almeno, di assistere a una partita più combattuta del previsto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail