Roger Federer operato al ginocchio. Non ci sarà a Rotterdam e Dubai

Lo svizzero si è infortunato al menisco il giorno dopo la semifinale degli Australian Open.

Roger Federer operato infortunio ginocchio menisco

Roger Federer si è sottoposto a un intervento chirurgico in artroscopia per rimediare a un problema manifestatosi al menisco dopo la semifinale degli Australian Open. A causa di questo infortunio il fuoriclasse svizzero dovrà saltare i tornei di Rotterdam e Dubai e per questo si è già scusato con i tifosi.

La notizia è stata comunicata dal portavoce del campione, Tony Godsick, e confermata con un messaggio pubblicato su Facebook nel quale si legge che Roger è stato operato ieri e che salterà i prossimi due tornei a cui aveva intenzione di partecipare prima di questo infortunio:

“Voglio informarvi che ieri ho subito un intervento chirurgico in artroscopia al ginocchio. Mi sono fatto male al ginocchio il giorno dopo la semi-finale in Australia. Dopo aver fatto i test quando sono tornato a casa, abbiamo scoperto che era un problema al menisco. Mi scuso per i miei amici a Rotterdam e Dubai, ero ansioso di tornare a giocare quei due tornei. È uno spiacevole contrattempo, per fortuna i medici sono concordi nel dire che è andato tutto bene. Non vedo l’ora di cominciare il processo di riabilitazione, già questo pomeriggio con la mia squadra. Lavoreremo sodo per tornare nel tour il più presto possibile. Grazie a tutti per il vostro sostegno incredibile. Mi metterò in contatto presto con tutti voi”

Il torneo di Rotterdam è in programma dall’8 al 21 febbraio, quello di Dubai dal 22 al 27. Federer ha assicurato che tornerà presto in campo perché i medici gli hanno detto che l’intervento è perfettamente riuscito.

I want to inform you that yesterday I underwent arthroscopic surgery on my knee. I injured my knee the day after the...

Pubblicato da Roger Federer su Mercoledì 3 febbraio 2016

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail