Chris Froome ha vinto (dominando) l’Herald Sun Tour 2016

Il compagno di squadra Peter Kennaugh gli ha tenuto la maglia di leader in caldo fino all’ultima tappa.

Comincia la meglio la stagione 2016 per Chris Froome. Il due volte vincitore del Tour de France quest’anno ha deciso di cominciare dall’Herald Sun Tour in Australia e alla prima corsa ha già ottenuto il primo successo.

Il Team Sky ha cominciato a controllare la gara dalla prima tappa in linea in poi. Il prologo a cronometro lo ha vinto William Clarke della Drapac, poi a Healesville c’è stato un vero e proprio exploit per la squadra britannica che ha trionfato con Peter Kennaugh che, insieme con Froome, ha staccato tutti nel finale. I due sono arrivati a braccetto al traguardo con 17” di vantaggio sul resto del gruppo e da quel momento in poi è stato un gioco da ragazzi controllare le successive due tappe, vinte da Caleb Ewan dell’Orica GreenEdge (con Kennaugh terzo e Froome quarto) e da John Murphy della UnitedHealthcare.

Oggi, nell’ultima tappa, è arrivato il sigillo di Chris Froome che in salita non ha avuto rivali e ad Arthurs Seat, dopo tre gran premi della montagna di prima categoria in sequenza negli ultimi 25 km, ha trionfato con 17” di vantaggio su Damien Howson dell’Orica GreenEdge e 21” su Jonathan Clarke della UnitedeHealthcare. Peter Kennaugh si è difeso bene piazzandosi al settimo posto con 32” di ritardo e pur perdendo la maglia di leader che ha indossato dalla seconda tappa in poi, si è piazzato al secondo posto dietro Froome. In pratica Kennaugh ha tenuto in caldo la maglia a Froomey, perché era ovvio che nell’ultima tappa il keniano bianco avrebbe prevalso (e si è aggiudicato anche la classifica del re della montagna).

Per quanto riguarda gli italiani nella corsa australiana, il primo in classifica generale è Damiano Cunego della Nippo-Vini Fantini, che si è piazzato al 21° posto con un ritardo di 2’ 24”. Da registrare il secondo posto di Niccolò Bonifazio della Trek-Segafredo nella terza tappa da Traralgon a Inverloch vinta da Murphy.

Chris Hamilton della selezione australiana ha vinto la classifica dei giovani, mentre, ovviamente, il Team Sky si è aggiudicato la classifica delle squadre.

Questi i primi dieci della classifica generale finale:
1) Chris Froome (Team Sky) 12h 53’ 00”
2) Peter Kennaugh (Team Sky) +29”
3) Damien Howson (Orica GreenEdge) +1’ 01”
4) Jack Bobridge (Trek-Segafredo) +1’ 04”
5) Jack Haig (Orica GreenEdge) +1’ 14”
6) Jonathan Clarke (UnitedHealthcare) +1’ 15”
7) Robbie Hucker (Avanti IsoWhey Sport) +1’ 20”
8) Chris Hamilton (Australia) +1’ 23”
9) Anthony Giacoppo (Avanti IsoWhey Sport) +1’ 32”
10) Dion Smith (One Pro Cycling) +1’ 32”

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail