Sci | Slalom Gigante di Hinterstoder | Bis di Pinturault su Hirscher e Kristoffersen

pinturault-hinterstoder-gigante-28-febbraio.jpg

Sci. Fantastico Alexis Pinturault. Il francese si impone nello Slalom Gigante di Hinterstoder del 28 febbraio, bissa la vittoria di venerdì scorso e porta a tre la striscia di successi consecutivi nella specialità, conquistando il quarto primato in quindici giorni, considerando anche la Supercombinata di Chamonix . Distacchi pesanti per gli inseguitori. Hirscher è secondo a 1.14. Terzo Kristoffersen a 1.26. Quarto e quinto, altri due francesi Faivre e Fanara.

Il migliore degli azzurri è Eisath, ottavo. Buon decimo posto per Tonetti mentre De Aliprandini si piazza in quindicesima posizione, guadagnandone sei dopo la prima manche.

In classifica generale, Hirscher guadagna altri 20 punti da Kristoffersen e si porta a +263. Pinturault riapre la contesa nella coppa di disciplina. Con i 300 punti accumulati nelle ultime tre gare di SG, il francese si porta a -130 da Hirscher e proverà a impensierirlo ulteriormente già nel prossimo weekend con i due Slalom Giganti di Kranjska Gora in Slovenia.

Sci. Gigante Hinterstoder. La prima manche

pinturault-prima-manche-slalom-hinterstdoer.jpg

Sci. Alexis Pinturault è al comando dello Slalom Gigante di Hinterstoder di domenica 28 febbraio. Il francese, vincitore del SG di venerdì sullo stesso tracciato, ha 47" di vantaggio su Neuereuther e 55" su Kristoffersen. Marcel Hirscher è quarto a 56". In quinta posizione il tedesco Luitz a 77", tutti distacchi contenuti che lasciano presagire una seconda manche alquanto vivace.

Gli azzurri. Fuori Roberto Nani, uscito nella parte finale del tracciato. Dodicesimo Eisath. Al quindicesimo posto Tonetti. Nei trenta anche Blardone (18°) e De Aliprandini che da 21esimo proverà a ripetere la bella rimonta nella seconda manche del Gigante di due giorni fa.

Sci | Gigante Hinterstoder del 28 febbraio

sci-slalom-gigante-hinterstoder-28-febbraio-2016.jpg

Sci. Coppa del mondo maschile. Oggi, lo Slalom Gigante di Hinterstoder chiude il weekend sulle nevi austriache. Si comincia alle 9.30 con la prima manche. Alle 12.30, la seconda.

La prova di oggi è, di fatto, la replica di quella corsa venerdì e vinta da Pinturault. Il francese sarà il terzo a partire oggi e precede gli altri favoriti, su tutti Kristoffersen (4) e Hirscher (7). Per l'austriaco, terzo ieri in SuperG e secondo nel primo Gigante, quasi un match point per ipotecare la Coppa del mondo. Marcel ha infatti 263 punti di vantaggio su Kristoffersen e qualora dovesse arrivare di nuovo avanti al norvegese, i giochi sarebbero fatti o quasi. Nella coppa di specialità, invece, Hirscher è al comando a +151 da Pinturault. Restano altri tre Slalom Giganti da disputare e se il francese dovesse mantenere il rendimento delle ultime settimane, la lotta per il primato potrebbe restare ancora aperta.

Tra i primi dieci a partire, gli altri due francesi Muffat Jeandet e Fanara, i tedeschi Neureuther e Luitz e il nostro Roberto Nani, primo dei cinque azzurri nei 30 con Esiath, Moelgg, Tonetti, Blardone e De Aliprandini, quest'ultimo splendido protagonista del gigante di venerdì con il sesto posto finale, da 26esimo al termine della prima manche.

Un possibile outsider, almeno per un piazzamento, potrebbe uscire dal quartetto formato da Dopfer, Janka, Faivre Jansrud che occupa la start list dalla 14esima alla 17esima posizione. Si cimenta con il Gigante anche Kilde. Il vincitore del SuperG scende con il pettorale 32 e precede Dominik Paris, altro specialista delle prove di velocità che ha deciso di cimentarsi nella disciplina più tecnica.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail