Sci, Lindsey Vonn "Stagione finita", Gut si avvicina alla Coppa del mondo

Sci. E' terminata in anticipo la stagione di Lindsey Vonn. Lo ha annunciato stamane la stessa sciatrice americana con un lungo post pubblicato su Instagram.

Gli ulteriori esami diagnostici cui si è sottoposta l'atleta dopo la caduta di sabato scorso nel Supergigante di Soldeu hanno evidenziato tre microfratture nella zona del piatto tibiale della gamba sinistra. L'infortunio non ha impedito a Lindsey di gareggiare nella Combinata di domenica, terminata al 13° posto. Un rischio che la campionessa di Denver si è voluta prendere, consapevole dei rischi correlati, anche se il doppio impegno domenicale non ha peggiorato la situazione in atto.

"Questa è una delle decisioni più difficili della mia carriera", questo l'amaro commento di Lindsey che, di fatto, consegna la Coppa del Mondo a Lara Gut. L'elvetica, seconda nella generale a soli 28 punti dalla Vonn, potrebbe sorpassarla già nel prossimo weekend nello Slalom Gigante in programma sabato a Jasna, in Slovacchia. Domenica scorsa, la Gut era stata particolarmente critica nei confronti della rivale, tacciandola, in un'intervista all'emittente tedesca ZDF, di accentuare i suoi infortuni.

lindsey-vonn-stagione-finita.jpg

Con 8 gare ancora da disputare , è ancora potenzialmente in lizza per il primato anche Viktoria Rebensburg, attuale terza classifica a -293 dalla Gut, un distacco abbastanza ampio sebbene la tedesca sia un'atleta polivalente in grado di piazzarsi sia nelle prove di velocità che in Gigante.

Peccato, comunque, per la Vonn. La sua assenza toglie inevitabilmente appeal alle fasi conclusive di una Coppa del Mondo femminile già privata quest'anno di Anna Fenninger (out per la rottura dei legamenti del ginocchio prima dell'inizio della stagione) e di Tina Maze che ha deciso di prendersi un anno sabbatico prima di inforcare, di nuovo, gli sci l'anno prossimo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail