Strade Bianche 2016: trionfa Fabian Cancellara ed è tris! Terzo Brambilla | Video

L'elvetico ha vinto la decima edizione della semiclassica che si corre sulle strade sterrate con partenza e arrivo a Siena. Per lui è il terzo trionfo in questa corsa.

Aggiornamento sabato 5 marzo 2016 - Fabian Cancellara fa tris alla Strade Bianche! In quello che dice essere il suo ultimo anno da professionista l'elvetico ha ottenuto il terzo trionfo in questa corsa sulle strade senesi quattro anni dopo l'ultimo successo. Il capitano della Trek-Segafredo ha vinto grazie a un guizzo vincente negli ultimissimi metri grazie al quale, con Zdenek Stybar (vincitore del 20165) a ruota, ha ripreso uno straordinario Gianluca Brambilla che era in fuga dai -6 km, dove aver tentato un altro allungo ai -7,7 venendo però subito ripreso da Cancellara.

Negli ultimi chilometri è stato Peter Sagan a rompere gli indugi Colle Pinzuto e alla sua ruota si è subito attaccato Zdenek Stybar, poi i due sono stati raggiunti da Brambilla e Cancellara, mentre dietro di loro è rimasto un gruppetto comprendente Greg Van Avermaet della BMC, Diego Ulissi della Lampre-Merida, Petr Vakoc dell'Etixx-Quick Step in funzione di stopper, Tiesj Benoot della Lotto Soudal, Lars Petter Nordhaug del Team Sky (praticamente capitano dopo che Michal Kwiatkowski ha capito di non essere al passo con i più forti) e Alejandro Valverde della Movistar. Gli inseguitori, però, si sono guardati troppo e alla fine hanno rimediato un distacco incolmabile rispetto ai primi quattro.
Gianluca Brambilla ha tentato due allunghi, ma Cancellara è sempre riuscito a controllare la situazione, lo ha ripreso per primo immediatamente dopo il primo attacco, mentre Stybar e Sagan li hanno raggiunti in discesa, poi, negli ultimissimi metri, quando sembrava che l'italiano dell'Etixx-Quick Step potesse farcela e Sagan è rimasto attardato sul muro finale (come gli è successo anche negli anni passati), Cancellara, senza permettere a Stybar di affiancarlo, ha superato Brambilla, che nel frattempo ha mollato per lasciare spazio al compagno di squadra Stybar, e ha tagliato il traguardo a braccia alzate e facendo il numero 3 con le dita.

Commentando ai microfoni Rai Cancellara ha detto che oggi è un giorno speciale, che è troppo contento per questa terza vittoria e vuole che gli organizzatori gli dedichino un tratto sterrato. Ha anche detto di volersi godere questa vita in bicicletta perché a fine anno la appenderà al chiodo.

Da annotare la brutta caduta di Damiano Cunego della Nippo-Vini Fantini che è finito in ospedale e dovrà operarsi a un braccio.

Fabian Cancellara vince la Strade Bianche 2016

Questi i primi dieci classificati:
1) Fabian Cancellara (Trek-Segafredo) 4h 39’ 35”
2) Zdenek Stybar (Etixx-Quick Step) s.t.
3) Gianluca Brambilla (Etixx-Quick Step) +4”
4) Peter Sagan (Tinkoff) +13”
5) Petr Vakoc (Etixx-Quick Step) +34”
6) Greg Van Avermaet (BMC) +37”
7) Diego Ulissi (Lampre-Merida) +41”
8) Tiesj Benoot (Lotto Soudal) +41”
9) Lars Petter Nordhaug (Team Sky) +41”
10) Alejandro Valverde (Movistar) +50”

Strade Bianche 2016: percorso


Giovedì 3 marzo 2016 - La decima edizione della Strade Bianche va in scena sabato 5 marzo 2016 con partenza e arrivo a Siena e un percorso come sempre molto affascinante sulla strade sterrate della Toscana.

Si parte da Siena, il km 0 è sulla strada statale 73, per arrivare a Piazza del Campo dopo 176 km e dopo aver affrontato nove tratti in sterrato che faranno la differenza molto più delle salite che rendono il percorso abbastanza ondulato.
Il primo tratto in sterrato, lungo 2,1 km si trova dopo i primi 11 km, poi al km 28,7 c’è il punto più alto del percorso, a Passo del Rospatoio e dopo la discesa arriva il secondo settore in sterrato, intorno al 40° km, lungo 5,5 km. La strada torna in salita verso Montalcino, poi ci sono due tratti in sterrato lunghi e quasi attaccati: il terzo di 11,9 km e il quarto di 8 km e piuttosto movimentato dal punto di vista altimetrico. A Ponte d’Aria c’è il rifornimento fisso, poi dopo qualche chilometro, a 103,6 km dalla partenza e 72,4 dall’arrivo, c’è il quinto settore lungo 9,5 km. Il sesto settore è al km 122 ed è lungo 5 km, poi gli ultimi sono più brevi: il settimo è di 800 metri a 24,3 km dal termine, l’ottavo è il salita su Colle Pinzuto, lungo 2,4 km ai -15 km, infine il nono di 1,1 km di lunghezza a Le Tolfe, quando mancano 13,3 km al termine.

La start list è molto ricca e semplicemente stellare. Ci sono tre degli ultimi quattro vincitori più altri corridori che sono finiti più volte sul podio. Parliamo di Zdenek Stybar dell’Etixx-Quick Step che è il vincitore in carica e si presenta al via con il numero 1 sulla schiena, poi ci sono anche Michal Kwiatkowski, ora al Team Sky, vincitore nel 2014, e Fabian Cancellara della Trek-Segafredo che qui ha vinto già due volte, nel 2008 e nel 2012, e punta dritto al tris. Inoltre, abbiamo nell’elenco dei partecipanti anche Alejandro Valverde della Movistar che è arrivato terzo in entrambe le ultime due edizioni e il campione del mondo in carica della Tinkoff, Peter Sagan, che è arrivato secondo nel 2013 e nel 2014 e può contare sull’aiuto dell’amico Oscar Gatto, sul podio nel 2012 al terzo posto. La BMC punta alla vittoria con Greg Van Avermaet, secondo l’anno scorso e fresco vincitore della Omloop Het Nieuwsblad davanti a Sagan, mentre l’Astana può contare sul suo capitano Vincenzo Nibali che può fare la differenza grazie alle sue abilità da biker. Da tenere d’occhio anche Diego Ulissi della Lampre-Merida e Damiano Cunego della Nippo-Vini Fantini, che salì sul podio nel 2011, al terzo posto.

Strade Bianche 2016: diretta tv e streaming


La Strade Bianche 2016 si può seguire in diretta tv sabato 5 marzo a partire dalle ore 13:25 su RaiSport 2 e sulla stessa ora in streaming sul sito web ufficiale di RaiSport.

Strade Bianche 2016: altimetria


Strade Bianche 2016 altimetria

In alto l’altimetria completa, qui di seguito quella degli ultimi chilometri.

Strade Bianche altimetria ultimi km

Strade Bianche 2016: start list


Etixx - Quick Step

1 Stybar Zdenek
2 Jungels Bob
3 Brambilla Gianluca
4 Martin Tony
5 Lampaert Yves
6 Trentin Matteo
7 Vakoc Petr
8 Vermote Julien

AG2R La Mondiale
11 Bakelants Jan
12 Bonnafond Guillaume
13 Dupont Hubert
14 Houle Hugo
15 Montaguti Matteo
16 Minard Sébastien
17 Sergent Jesse
18 Turgot Sébastien

Androni Giocattoli - Sidermec
21 Bandiera Marco
22 Vigano Davide
23 Cecchinel Giorgio
24 Ratto Daniele
25 Frapporti Marco
26 Nardin Alberto
27 Selvaggi Mirko
28 Tvetcov Serghei

Astana Pro Team
31 Nibali Vincenzo
32 Agnoli Valerio
33 Capecchi Eros
34 Fuglsang Jakob
35 Grivko Andrei
36 Smukulis Gatis
37 Rosa Diego
38 Malacarne Davide

Bardiani - CSF
41 Colbrelli Sonny
42 Pirazzi Stefano
43 Boem Nicola
44 Andreetta Simone
45 Tonelli Alessandro
46 Barbin Enrico
47 Rota Lorenzo
48 Sterbini Luca

BMC Racing Team
51 Van Avermaet Greg
52 Bookwalter Brent
53 Caruso Damiano
54 De Marchi Alessandro
55 Drucker Jean-Pierre
56 Oss Daniel
57 Phinney Taylor
58 Quinziato Manuel

CCC Sprandi Polkowice
61 Rebellin Davide
62 Paterski Maciej
63 Ponzi Simone
64 De La Parte Víctor
65 Grosschartner Felix
66 Mihaylov Nikolay
67 Matysiak Bartlomiej
68 Mrozek Marcin

Lampre - Merida
71 Ulissi Diego
72 Cattaneo Mattia
73 Ferrari Roberto
74 Modolo Sacha
75 Mori Manuele
76 Niemiec Przemyslaw
77 Xu Gang
78 Zurlo Federico

Lotto Soudal
81 Benoot Tiesj
82 Debusschere Jens
83 De Clercq Bart
84 Ligthart Pim
85 Marczynski Tomasz
86 Monfort Maxime
87 Roelandts Jurgen
88 Valls Rafael

Movistar Team
91 Valverde Alejandro
92 Amador Andrey
93 Arcas Jorge
94 Quintana Dayer
95 Soler Marc
96 Sütterlin Jasha
97 Ventoso Francisco
98 Visconti Giovanni

Nippo - Vini Fantini
101 Cunego Damiano
102 Bole Grega
103 Bisolti Alessandro
104 Filosi Iuri
105 Stacchiotti Riccardo
106 Grosu Eduard Michael
107 Nibali Antonio
108 De Negri Pier Paolo

Orica GreenEdge
111 Durbridge Luke
112 Edmondson Alexander
113 Haig Jack
114 Howson Damien
115 Juul-Jensen Christopher
116 Keukeleire Jens
117 Meier Christian

Southeast - Venezuela
121 Belletti Manuel
122 Busato Matteo
123 Martinez Daniel Felipe
124 Pozzato Filippo
125 Sanz Enrique
126 Tedeschi Mirko
127 Trosino Mirko
128 Zhupa Eugert

Team LottoNL - Jumbo
131 Gesink Robert
132 Battaglin Enrico
133 Leezer Tom
134 Lindeman Bert-Jan
135 Roglic Primož
136 Roosen Timo
137 Teunissen Mike
138 Van Asbroeck Tom

Team Novo Nordisk
141 De Mesmaeker Kevin
142 Kamstra Brian
143 Henttala Joonas
144 Lozano David
145 Megias Javier
146 Peron Andrea
147 Planet Charles
148 Verschoor Martijn

Team Sky
151 Fenn Andrew
152 Golas Michal
153 Kennaugh Peter
154 Knees Christian
155 Kwiatkowski Michal
156 Moscon Gianni
157 Nordhaug Lars Petter
158 Puccio Salvatore

Tinkoff
161 Sagan Peter
162 Bennati Daniele
163 Blythe Adam
164 Bodnar Maciej
165 Boaro Manuele
166 Gatto Oscar
167 Kreuziger Roman
168 Mccarthy Jay

Trek - Segafredo
171 Cancellara Fabian
172 Alafaci Eugenio
173 Coledan Marco
174 Irizar Markel
175 Reijnen Kiel
176 Popovych Yaroslav
177 Stuyven Jasper
178 Devolder Stijn

  • shares
  • Mail