Parigi-Nizza 2016: Bouhanni vince la quarta tappa | Video

Michael Matthews, quinto al traguardo, è sempre in Maglia Gialla.

Nacer Bouhanni ha vinto la quarta tappa della Parigi-Nizza 2016. Il francese della Cofidis questa volta può festeggiare alzando le braccia sul traguardo perché la vittoria è tutta sua, al contrario di quanto è successo nella seconda frazione, quando è stato penalizzato di due posizioni per una scorrettezza ai danni di Michael Matthews proprio durante lo sprint finale negli ultimissimi metri. A proposito dell’australiano dell’Orica GreenEdge, oggi ha chiuso al quinto posto, ma conserva senza problemi la sua Maglia Gialla con 14” di vantaggio su Tom Dumoulin della Giant-Alpecin e 19” su Patrick Bevin della Cannondale. Ma il difficile deve ancora venire.

Tornando alla tappa di oggi, lunga 193,5 km da Juliénas a Romans-sur-Isère, i protagonisti della fuga di giornata sono stati Thomas Voeckler della Direct Energie, Matthew Brammeier della Dimension Data, Florian Vachon della Fortuneo Vital Concept e Evaldas Siskevicius della Delko Marseille Provence. La loro avventura è stata davvero appassionante perché sembrava che ce la potessero fare ad arrivare fino al traguardo, ma sono stati ripresi proprio nell’ultimo chilometro e tutto si è deciso in volata.

Bouhanni ha avuto la meglio imponendosi con la forza, mentre alle sue spalle si è piazzato Edward Theuns della Trek-Segafredo che è riuscito a piazzarsi davanti a “big” come André Greipel della Lotto Soudal, terzo, e Alexander Kristoff del Team Katusha, quarto, che tuttavia ha avuto dei problemi meccanici. Per quanto riguarda gli altri corridori, Arnaud Démare della FDJ si è ritirato, mentre Marcel Kittel dell’Etixx-Quick Step è rimasto indietro e non ha preso parte alla volata finale.

Nacer Bouhanni

Questi i primi dieci oggi al traguardo, tutti con lo stesso tempo:
1) Nacer Bouhanni (Cofidis, Solutions Crédits) 4h 42’ 29”
2) Edward Theuns (Trek-Segafredo)
3) André Greipel (Lotto Soudal)
4) Alexander Kristoff (Team Katusha)
5) Michael Matthews (Orica GreenEdge)
6) Ben Swift (Team Sky)
7) Nikolas Maes (Etixx-Quick Step)
8) Tony Gallopin (Lotto Soudal)
9) Youcef Reguigui (Dimension Data)
10) Roy Curvers (Team Giant-Alpecin)

E questa la top-ten della classifica generale dopo quattro tappe (la terza però è stata annullata):
1) Michael Matthews (Orica GreenEdge) 14h 24’ 15”
2) Tom Dumoulin (Team Giant-Alpecin) +14”
3) Patrick Bevin (Cannondale) +19”
4) Ion Izagirre (Movistar) +19”
5) Geraint Thomas (Team Sky) +19”
6) Lieuwe Westra (Astana) +24”
7) Dries Devenyns (IAM) +25”
8) Arnaud Démarre (FDJ) +25”
9) Rafal Majka (Tinkoff) +27”
10) Richie Porte (BMC) +27”

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail