Sci | Paris trionfa nella Discesa Libera di Kvitfjell e insidia Fill per la coppa di specialità

paris-vittoria-discesa-kvitfjell.jpg

Sci. Dominik Paris trionfa nella discesa libera di Kvitfjell. Seconda vittoria stagionale per l'azzurro che precede il sorprendente francese Giraud Moine di 20". Terzo Nyman a 24". Quarto canadese Osborne Paradis di 36". Jansrud è quinto, ex aequo con Feuz. Indietro Fill a 98" da Paris.

La gara. Osborne Paradis, secondo lo scorso anno, conferma di trovarsi a suo agio sull’Olympiabakken. E’ del canadese il miglior cronometro dopo i primi 15 atleti. Solo Kilde resiste sotto i 50” di distacco. Innerhofer conclude oltre il secondo. Ancora più ampio il gap di Hell che non riesce a replicare il terzo posto del 2015.

Il primato di Osborne si interrompe con Nyman. L’americano fa la differenza nella seconda parte del tracciato e balza al comando con soli 6” di vantaggio sul rivale. Theaux è indietro alla stregua di Reichelt subito fuori dalla lotta per il vertice già dai primi intermedi.

Svanisce la vittoria anche per Jansrud. L’Olympiabakken è uno dei tracciati preferito dal norvegese che scende testa a testa sui tempi di Nyman ma si deve accontentare del terzo posto provvisorio con soli 12” di distacco. Non sbaglia invece Dominik Paris. Fantastica la prestazione dell’azzurro che taglia il traguardo a 135km/h e batte Nyman di 24”. Solo Fill può impedire la vittoria al connazionale. Non ci riesce Peter che finisce anche dietro Jansrud e arriva decimo a 98” da Paris.

L'ultima emozione della gara la regala il giovane francese Giraud Moine che insidia il tempo di Dominik ma paga dazio nel finale, conquistando comunque un ottimo secondo posto a soli 20" dall'azzurro.

La discesa di Sankt Moritz, ultima della stagione, in programma mercoledì prossimo sarà decisiva per l'assegnazione della coppa di specialità. Al momento, Fill è in testa a pari punti con l'infortunato Svindal. Paris è secondo a soli 4 punti. Terzo Jansrud a -54. In Svizzera, nessuno potrà sbagliare.

Sci | La discesa libera di Kvitfjell

Sci. Coppa del mondo maschile. Oggi alle 12 la discesa libera di Kvitfjell sul tracciato Olympiabakken, lo stesso che ha ospitato le prove iridate dei Giochi Olimpici invernali del 1996, divenendo da allora tappa fissa nel calendario stagionale.

Gara che non conta nulla per la classifica generale dominata da Marcel Hirscher che attende solo la matematica per vincere la quinta coppa del mondo consecutiva. Tutto ancora in gioco, invece, per la Coppa di Discesa. Con solo un'altra DH da disputare, mercoledì prossimo a Sankt Moritz, al comando c'è ancora l'infortunato Svindal (436) seguito da Fill (410), Theaux (337), Jansrud (310) e Paris (332).

Una situazione di classifica quantomai intricata e aperta a ogni epilogo. Fill, secondo nell'ultima prova cronometrata, parte con il numero 22, ultimo del novero dei possibili favoriti nel quale rientrano, ovviamente, i citati contendenti alla coppa di specialità, Jansrud (20), primo in prova e sempre a sua agio sul tracciato casalingo, Dominik Paris (21) che spera di replicare l'exploit di Chamonix e il francese Theaux (17).

discesa-libera-kvitfjell-12-marzo-2016.jpg

Non mancano i possibili outsider, su tutti l'altro norvegese Kilde (8), vincitore dell'ultima prova di velocità (SG di Hinterstoder) e Hannes Reichelt primo nella discesa libera di Kvitfjell dello scorso anno nella quale si è classificato terzo il nostro Werner Hell, in gara oggi con il numero 6. Attenzione anche allo sloveno Kline, due volte secondo in questa stagione, sempre alle spalle di Kilde a Garmisch e Hinterstoder.

Per seguire in diretta tv la discesa di Kvitfjell basta sintonizzarsi su Raisport 1 (in chiaro) o Eurosport, ricevibile su Sky e Mediaset Premium. Disponibile sul sito raisport.rai.it la diretta streaming gratuito dell'evento.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail