Atp Indian Wells 2016 | Murray eliminato, Wawrinka e Raonic agli ottavi | Risultati 14 marzo

wawrinka-atp-indian-wells-2016.jpg

Atp Indian Wells 2016. Risultati e cronaca di lunedì 14 marzo.
con le prime 8 partite di terzo turno.

Le partite della notte: Wawrinka passa agli ottavi con il 6-4; 7-6 rifilato a Kuznetsov. Vittoria più difficile del previsto per Stan. Primo set deciso da un unico break ottenuto dall'elvetico sul 5-4. Nel secondo, il russo serve per portare la sfida al terzo avanti 4-5 ma subisce il break a 0 e cede 7-5 al tie break. Goffin sarà l'avversario di Stan agli ottavi.

Passa agli ottavi anche Berdych che batte Coric 6-1; 7-6. Vittoria che il ceco avrebbe potuto conquistare con più margine avanti di un set e 4-1 nel secondo prima di subire la rimonta del giovane croato che azzera il doppio break di svantaggio, annulla due match in risposta sotto 5-4; 40-15 ma capitola 7-3 al tie break. Per Berdych ottavo di lusso con Raonic.

00.25: Gasquet elimina Dolgopolov 2-6; 6-2; 6-1. Dopo un primo parziale stellare nel quale, Dolgo, con il suo stile, non ha dato tregua all'avversario, l'ucraino è uscito letteralmente dal campo, inanellando errori in serie. Gasquet, più solido, ne approfitto e punisce il rivale lasciandogli solo tre game nei seguenti due set.

23.45: Clamorosa eliminazione per Murray, sconfitto da Delbonis 6-4; 4-6; 7-6(3).

Partita che ha riservato molte emozioni specie nella parte finale ma andiamo con ordine. Che non sia il miglior Murray lo si evince già nel primo set nel quale è Delbonis a imporre il ritmo e a passare grazie al break sul 3-3 che Andy non può rimontare. il britannico fatica anche nella seconda frazione nella quale si mantiene in parità fino al 4-4 quando è costretto ad annullare un pericoloso break point da 40-15. Delbonis paga carissima l'occasione mancata e, nel game seguente, Murray alza il ritmo e lo breakka prendendosi il set e riequilibrando la partita.

Sembra tutto finito per Delbonis, nel terzo parziale, con Murray che lo distanzia subito in avvio e si issa sull'1-4, un vantaggio rassicurante ma che si rivela ben presto effimero anche per demerito dello stesso scozzese. Con un doppio fallo, Andy restituisce il break nel sesto gioco e consente a Delbonis di impattare 4-4. L'argentino torna a crederci e sul 5-5 breakka di nuovo Murray alla terza occasione grazie a un errore di rovescio del rivale, visibilmente innervosito dalla situazione.

Ci pensa lo stesso Delbonis, tuttavia a rimetterlo in partita. Al momento di servire per chiudere, l'argentino si incarta, si ritrova sotto 15-40, rimonta con due prime vincenti ma capitola, quasi terrorizzato, al terzo break point per Murray. Nel tie break, l'inerzia sembra di nuovo favorevole al numero del mondo ma è un'illusione. Delbonis si scrolla di dosso la paura di vincere e con quattro punti di fila dal 3-3 arriva per la prima volta in carriera in un Masters, aprendo, di fatto, una voragine nella parte bassa del tabellone

22.15: Milos Raonic è il primo qualificato agli ottavi di finale. Il canadese approfitta del ritiro di Tomic costretto al forfait sotto 6-2; 3-0 per un problema al polso. Nei 38 minuti di partita, l'australiano è rimasto in campo per onor di firma, visibilmente nervoso e infastidito per l'infortunio. Prima di recarsi negli spogliatoi, Tomic si è comunque scusato con il pubblico.

raonic-atp-indian-wells-2016-ottavi.jpg

Atp Indian Wells 2016 | Risultati 14 marzo

Delbonis b. Murray 6-4; 4-6; 7-6(3)
Raonic b. Tomic 6-2; 2-0 ritiro
Gasquet b. Dolgopolov 2-6; 6-2; 6-1
Monfils b. Ramos 6-1; 6-3

Wawrinka b. Kuznetsov 6-4; 7-6
Goffin b. Pella 4-6; 6-3; 6-2
Cilic b. Leo Mayer 6-4; 6-3
Berdych b. Coric 6-1; 7-6

Atp Indian Wells 2016 | Programma lunedì 14 marzo

Atp Indian Wells 2016. Oggi, lunedì 14 marzo, il terzo turno inizia con 8 match della parte bassa del tabellone.

Andy Murray, alle 21 circa, disputa la seconda partita di giornata, sul Centrale, contro Delbonis. Primo confronto in assoluto tra i due con il britannico, ovviamente, favorito. Buon torneo, finora, dell'argentino che ha già vinto due partite con Giraldo e Sousa, due avversarie non insormontabili ma pur sempre da battere. Con la quasi certa qualificazione, si prospetta un probabile ottavo per Murray contro Monfils, atteso in nottata, da Ramos, reduce dal successo con un Kyrgios nervoso e polemico come al solito.

In serata, due match davvero interessanti allo Stadium 2. Alle 21, Raonic-Tomic. Primo vero test per il canadese sul cemento californiano. L'esordio con Cervantes è servito solo a rodare Milos, arrivato a IW in condizioni non ottimali per un infortunio muscolare. Tomic, se in giornata, può sicuramente impensierirlo in una partita che si prevede molto rapida e con pochi scambi. Chi la vince, trova al prossimo turno, Berdych o Coric, in campo oltre la mezzanotte italiana. Per il ceco, un altro impegno probante a due giorni dall'esordio vincente con un Del Potro ancora non al meglio dopo il rientro.

atp-indian-wells-2016-14-marzo.jpg

Al termine di Raonic-Tomic, tocca a Gasquet-Dolgopolov. Partita in cui abbonda il talento, da una parte quello più costante del francese, dall'altro quello istrionico e accattivante dell'ucraino che, due anni fa, raggiunse la semifinale nel Masters californiano. Pronostico dalla parte di Gasquet ma Dolgo ha legittime chance di qualificazione all'ottavo contro Cilic o Leo Mayer.

All'alba, non prima delle 5.30, Wawrinka, dopo il facile esordio con Marchenko, ha un'altra partita ampiamente alla portata con Kuznetsov. Sfida incrociata con quella tra Goffin e Pella. Che bravo l'argentino. Ultimo mese da ricordare per lui con la finale dell'Atp di Rio e due turni superati in un Masters, non male dopo un prolungato periodo trascorso nel circuito Challenger.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail