Rugby, Sei Nazioni 2016: il Galles travolge l'Italia 67-14 con 9 mete

galles-italia-sei-nazioni-rugby-2016.jpg

Il Galles travolge l'Italia, 67-14, nell'ultimo match del Sei Nazioni 2016 disputato a Cardiff, sabato 19 marzo. Poco da commentare, purtroppo, E' stato un altro calvario dopo quello di Dublino di una settimana fa. Nove mete per i padroni di casa. Due per gli azzurri, entrambe nella ripresa con Palazzani e Garcia. Troppo poco per evitare un'altra sonora batosta che chiude un torneo avarissimo di soddisfazioni nonchè l'esperienza sulla panchina azzurra di Jacques Brunel.

La cronaca di Galles - Italia

15.30: Partita cominciata. Millennium Stadium tutto esaurito.
4': Meta del Galles. La segna Rhys Webb con assist scaturito da raggruppamento. Biggar trasforma. 7-0
14': Punizione di Biggar da posizione centrale. Il Galles sale 10-0.
20': Altra punizione di Biggar, stavolta dall'interno dei 22. Galles avanti 13-0 ma non è brutta Italia.
29': Meta del Galles con Biggar al termine di una veloce combinazione con Roberts. Lo stesso Biggar non fallisce la trasformazione. Siamo 20-0, il ko comincia ad essere pesante.
32': Terza meta del Galles. Coast to coast dei Dragoni con Davies che si infila nelle praterie azzurre ed entra in mezzo ai pali. Biggar trasforma. 27-0
44': Meta del Galles. Jamie Roberts schiaccia alla 22.a fase di attacco. Nei primi 4 minuti l'Italia si è solo difesa. Biggar sbaglia la trasformazione. 32-0.
49': Grandinano mete. Segna anche North in azione solitaria. Facile trasformazione per Biggar. 37-0
55': Meta Italia. Finalmente, gli azzurri smuovono il punteggio con Palazzani trascinato oltre la linea dalla mischia. Haimona aggiunge altri due punti. 39-7
58': Il Galles risponde prontamente con un'altra meta dell'estremo Minto. Biggar infallibile al piede. 46-7.
62': L'Italia realizza la seconda meta con Garcia. Con orgoglio, gli azzurri provano a salvare l'onore. Trasforma Haimona. 46-14
65': Ancora una meta del Galles, la settima, con Moriarthy. Priestland, subentrato a Biggar, aggiunge altri due punti. 53-14.
78': Ottava meta del Galles ancora con Moriarthy. Poco prima ne era stata annullata una a Odiete al termine di una travolgente avanzata su intercetto difensivo. 60-14
80': Il Galles infierisce con la nona meta. Davies si aggiunge ai marcatori gallesi. Priestland decreta il punteggio finale, 67-14

Rugby Sei Nazioni 2016 | Galles-Italia

Rugby, Sei Nazioni 2016. Oggi, alle 15.30, l'Italia sfida il Galles a Cardiff nell'ultimo giornata del torneo.

A una settimana di distanza dal terribile ko subito dall'Irlanda a Dublino (58-15), gli azzurri devono quantomeno salvare l'onore in un match che anche per gli avversari vale, di fatto, come un Test Match. Il Sei Nazioni, infatti, è stato già vinto con un turno di anticipo dall'Inghilterra che ha messo le mani sul trofeo con la quarta vittoria di fila ottenuta proprio ai danni del Galles sabato scorso a Twickenham (25-21).

Nell'ultima da c.t sulla panchina italiana, Brunel ripropone Castrogiovanni in prima linea. Martin è una delle cinque novità di formazione rispetto alla disfatta di Dublino. In seconda linea, dentro Quintin Geldenhuys e Valerio Bernabò. Primo cap nel 2016 per Tommaso Allan che torna all'apertura. Pratichetti sostituisce l'infortunato Campagnaro a secondo centro. Assenze importanti anche per il Galles, comunque ampiamente favorito. Gatland deve rinunciare al capitano Warburton, infortunato. La fascia passa a Dan Lydiate. Fuori anche Alun Wyn Jones in seconda linea. Prima da titolare, nel torneo, per il rientrante Rhys Webb.

galles-italia-rugby-sei-nazioni-2016.jpg

Galles - Italia | Le Formazioni

Galles: 15 Williams, 14 North, 13 Davies, 12 Roberts, 11 Amos, 10 Biggar, 9 Rhys Webb, 8 Faletau, 7 Tipuric, 6 Lydiate (c), 5 Charteris, 4 Davies, 3 Lee, 2 Baldwin, 1 Evans
A disposizione: 16 Owens, 17 Jenkins, 18 Jarvis, 19 Ball, 20 Moriarty, 21 Gareth Davies, 22 Rhys Priestland, 23 Anscombe

Italia: 15 Odiete, 14 Bellini, 13 Pratichetti, 12 Garcia, 11 Sarto, 10 Allan, 9 Palazzani, 8 Parisse (c), 7 Zanni, 6 Minto, 5 Bernabo, 4 Geldenhuys, 3 Castrogiovanni, 2 Giazzon, 1 Lovotti
A disposizione: 16 Fabiani, 17 Zanusso, 18 Chistolini, 19 Sarto, 20 Steyn, 21 Lucchese, 22 Haimona, 23 McLean

Galles - Italia | La Diretta Tv e Streaming

DMAX (canale 52 del DTT e 136 di Sky) trasmetterà il match in diretta con collegamento pre partita dalle 14.50. Diretta, streaming, gratuita sul portale Dpaly.it. Non servono registrazioni o account, solo una buona connessione adsl.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail