Atp Indian Wells 2016: Djokovic trionfa in finale su Raonic 6-2; 6-0

Atp Indian Wells 2016. Djokovic domina la finale con Raonic 6-2; 6-0 e si laurea campione per la quinta volta al Masters californiano, la terza consecutiva. Con quello odierno sono 27 i titoli nei Masters Mille per il campione serbo che eguaglia quanto fatto da Nadal nella categoria.

Finale che non c'è stata o meglio è durata pochissimo. Pronti, via e 4-0 per Djokovic nel primo set con doppio break a favore. Raonic accorcia le distanze ma non può nulla per evitare il 6-2. Al termine della prima frazione, Raonic si reca negli spogliatoi per farsi massaggiare la schiena dolorante. Al rientro in campo, le difficoltà del canadese emergono ulteriormente. Il servizio non va con la solita potenza e Djokovic, implacabile, infierisce, conquista il bagel e, alla stretta di mano, quasi si scusa con il rivale.

Per Milos è la terza sconfitta in altrettanti finali Masters. Djokovic, invece, incamera il terzo titolo stagionale (con Australian Open e Doha) in 4 tornei disputati. L'unica sconfitta, per ritiro, a Dubai.

Il live della finale Djokovic-Raonic

  • 22.48

    DJOKOVIC VINCE L'ATP DI INDIAN WELLS 2016. 6-0 il punteggio del secondo set con Raonic che si arrende alla superiorità dell'avversario e a un infortunio alla schiena. Terzo titolo di fila per il numero uno del mondo

  • 22.43

    BREAK DJOKOVIC. 5-0 nel secondo parziale. Implacabile Nole, strappa di nuovo il servizio a Raonic al quarto break point. Al cambio di campo, il serbo può vincere il titolo

  • 22.37

    Djokovic avanza 4-0 nel secondo set. Nel quarto gioco, Nole rimonta da 0-30 e spegne le velleità di Raonic

  • 22,32

    BREAK DJOKOVIC. 3-0 nel secondo set. Raonic perde la battuta ai vantaggi e, di fatto, alza bandiera bianca

  • 22.27

    Djokovic consolida il break a 0 e si porta sul 2-0 nel secondo set. Raonic in evidente difficoltà fisica

  • 22.25

    BREAK DJOKOVIC nel primo game del secondo set. 1-0. Raonic, non al meglio per un fastidio alla schiena, perde il servizio a 30. Si fa durissima per lui

  • 22.22

    SECONDO SET INIZIATO con Raonic in battuta per primo

  • 22.17

    Raonic è negli spogliatoi per sottoporsi a un trattamento con il fisioterapista. Almeno 3 minuti di stop

  • 22.15

    DJOKOVIC VINCE IL PRIMO SET, 6-2. Nell'ultimo game, Raonic si ferma a 30 in risposta. 43 minuti di gioco.

  • 22.08

    Raonic prolunga il primo set. Il settimo game è del canadese, a 30, ma Djokovic è avanti 5-2 e ora ha la prima delle due opportunità per chiudere il parziale

  • 22.05

    Djokovic si porta 5-1 nel primo set. Sesto gioco in surplace per Nole, a 15, in battuta

  • 22.00

    Raonic smuove il punteggio e accorcia 4-1 nel primo set. Il canadese tiene il servizio, soffrendo, nel quinto gioco senza BP per Djokovic che arriva, comunque, fino ai vantaggi

  • 21.55

    Raonic costretto ai vantaggi anche nel quinto game del primo set, il terzo al servizio

  • 21.51

    Djokovic si porta sul 4-0 nel primo set. Nel quarto game, Nole tiene la battuta a 15. Score di 8-1 negli ultimi due giochi per il numero uno del mondo

  • 21.48

    BREAK DJOKOVIC nel terzo game del primo set. 3-0 per Nole. Raonic per il servizio per la seconda volta consecutiva, stavolta a 0. Set già nettamente indirizzato dalla parte del serbo

  • 21.44

    Djokovic conferma il break e sale 2-0 nel primo set. Raonic trascina Nole ai vantaggi ma senza arrivare a break point

  • 21.42

    Djokovic costretto ai vantaggi nel primo game in battuta della partita

  • 21.38

    BREAK DJOKOVIC nel game iniziale del primo set. 1-0. Raonic salva un break point ma commette un errore di dritto sul secondo scaturito dopo un lob millimetrico a fil di riga del serbo

  • 21.35

    E' in corso il primo game dell'incontro con Raonic in battuta. Subito un break point per Djokovic annullato dal canadese. Siamo ai vantaggi

  • 21.31

    PRIMO SET COMINCIATO. Raonic serve per primo

  • 21.26

    Ancora in corso il riscaldamento

  • 21.20

    Raonic e Djokovic sono in campo. A breve l'inizio del riscaldamento pre match

  • 21.15

    Tardano ancora a entrare in campo i due finalisti. Inizio previsto non prima delle 21.30

  • 21.07

    Tra dieci minuti circa l'inizio della finale tra Djokovic e Raonic

Atp Indian Wells 2016 | La finale Djokovic-Raonic

Atp Indian Wells 2016. Alle 21 circa, la finale Djokovic-Raonic decreterà il vincitore del primo Masters stagionale.

Epilogo inaspettato ma non del tutto quello odierno. Si affrontano, infatti, due tennisti che, per rendimento, sono tra i migliori della stagione. Non stupisce quindi la presenza di Djokovic. Quattro tornei disputati per Nole, una sola sconfitta, finora, nei quarti di Dubai con F.Lopez a causa della congiuntivite oculare che l’ha costretto al forfait dopo il primo set. Altrettanto può dirsi della qualificazione di Raonic che ha approfittato delle defezioni, nella parte bassa del tabellone, delle teste di serie più accreditate, Murray e Wawrinka. Nel 2016, lo score del canadese recita 14 vittorie e una sola sconfitta, a Melbourne, in semifinale con Murray.

Come spesso gli capita, il rendimento di Djokovic è andato in crescendo partita dopo partita. Qualche incertezza di troppo con Fratengelo e Kohlschreiber poi la superiorità del serbo è emersa pienamente con F.Lopez, Tsonga e Nadal, quest’ultimi sconfitti in due set quasi per sfinimento nell’impossibilità di tenere i ritmi del numero uno del mondo. Ottimo cammino per Raonic. Cervantes, Tomic, Berdych, Monfils e Goffin, i cinque avversari eliminati da Milos che ha ceduto solo un set, ieri in semifinale.

djokovic-raonic-finale-atp-indian-wells-2016.jpg

I risultati dei precedenti confronti diretti lasciano poche chance a Raonic. Cinque partite, cinque vittorie per Djokovic, di cui in una finale di un Masters (Parigi Bercy ’14) con un solo set all’attivo per l’avversario, conquistato nella semifinale degli Internazionali d’Italia 2014. Rispetto ad allora, tuttavia, quello attuale è un altro Raonic, un giocatore più completo che alterna al servizio, soluzioni più offensive e spregiudicate, spesso efficaci. Basterà per evitare il terzo trionfo di fila di Nole a IW ?. Indubbiamente sarebbe una sorpresa vedere il nome del canadese nell'albo d'oro del torneo californiano.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail